martedì, Agosto 3, 2021
HomeEventiL’assessore al Turismo Simone Venturini alla presentazione dell'ottava edizione del “Trofeo Principato...

L’assessore al Turismo Simone Venturini alla presentazione dell’ottava edizione del “Trofeo Principato di Monaco-Vele d’Epoca in Laguna” in programma il 26 e 27 giugno

Venezia-E’ stata presentata questa mattina a Ca’ Farsetti l’ottava edizione del “Trofeo Principato di Monaco le Vele d’Epoca in Laguna”, in programma sabato 26 e domenica 27 giugno e promosso dal Consolato del Principato di Monaco a Venezia, dalla direzione del Turismo e dei Congressi del Principato di Monaco a Milano e dallo Yacht Club Venezia.

In rappresentanza dell’Amministrazione comunale presente l’assessore al Turismo Simone Venturini. All’incontro sono intervenuti anche il console onorario del Principato di Monaco a Venezia, Anna Licia Balzan, il presidente di Yacht Club Venezia, Mirko Sguario, l’ammiraglio Andrea Romani e il Capitano di Vascello Giorgio Castronuovo, capo reparto tecnico amministrativo della Capitaneria di porto di Venezia, oltre a una rappresentanza di Ve.La Spa che ha curato la manifestazione. Inserita tra gli eventi celebrativi dei 1600 anni della fondazione di Venezia, sotto la direzione sportiva dello Yacht Club Venezia, la regata è organizzata in collaborazione con il Circolo Velico Porto di Mare con il Patrocinio dell’Associazione italiana vele d’epoca.

“E’ un trofeo molto importante per Venezia – ha esordito l’assessore Venturini – perché si inscrive in quel racconto e in quelle iniziative che la città sta portando avanti e finalizzate alla riscoperta dell’importanza della nautica, al rapporto con il mare, ma anche al rilancio di un turismo nautico e navale di qualità al quale guardiamo con grande attenzione. Un altro aspetto importante è il tema della tradizione e della sostenibilità, già affrontato nel corso dell’ultimo Salone Nautico. Il Trofeo Principato di Monaco sarà l’evento che anticiperà la stagione della vela del prossimo mese di ottobre – ha aggiunto Venturini – Grazie a questa regata Venezia riparte dalla bellezza e dalla qualità: dopo la Biennale dell’Architettura e il Salone Nautico, il trofeo sarà il terzo evento di livello internazionale che parlerà della nostrà città al mondo.

E’ un messaggio di ripartenza, ma anche la dimostrazione della grande collaborazione tra la città, gli enti e le organizzazioni che si stanno impegnando per la ripresa di Venezia”, ha concluso l’assessore sottolineando il rapporto d’amicizia tra la città e la Marina Militare che, da sempre al fianco della manifestazione, ospiterà le barche all’interno dell’Arsenale dove si svolgeranno anche le premiazioni.

“Il binomio Principato di Monaco e sport – ha dichiarato la console Anna Licia Balzan – da sempre promosso in prima persona dal Principe Alberto II, è fonte di ispirazione per iniziative come questa che sono uno strumento importante per il rafforzamento dei legami tra le nostre due realtà. Con questo evento vogliamo creare qualcosa per la città e per il suo tessuto locale perché pensiamo che Venezia debba puntare all’eccellenza e manifestazioni di questa portata sono il modo più efficace per riuscirci”.

Saranno più di trenta – ha spiegato il presidente Sguario – le imbarcazioni d’epoca che da sabato 26 a domenica 27 giugno si mostreranno in tutta la loro eleganza ai cittadini e turisti che vorranno ammirarle dalle rive antistanti il Bacino di San Marco. A garantire la sicurezza la Capitaneria di porto in supporto alle forze dell’ordine e alla Polizia locale.

Ospite d’eccezione, nelle acque del Bacino di San Marco, la nave militare “Palinuro”, la sorella minore della più nota “Amerigo Vespucci” che proprio ieri è stata ormeggiata nelle acque del Principato di Monaco. Un incrocio temporale sottolineato dall’Ammiraglio Romani che ha ribadito “il legame identitario tra la Marina militare e la tradizione della vela”.

RELATED ARTICLES

Most Popular