giovedì, Ottobre 21, 2021
HomesportMotonauticaBERGAMO SUL GRADINO PIÙ ALTO DEL PODIO: MICHELE CADEI È CAMPIONE D’ITALIA

BERGAMO SUL GRADINO PIÙ ALTO DEL PODIO: MICHELE CADEI È CAMPIONE D’ITALIA

Il pilota bergamasco conquista il suo settimo titolo italiano in una stagione da record: 11 gare vinte su 12, in sella alla sua Yamaha


Bergamo– Michele Cadei, il pilota bergamasco di moto d’acqua, vince il suo settimo titolo italiano. Il pilota di Cenate Sotto ha infatti dominato anche il Primo Gran Prix Ladispoli Aquabike – Trofeo Regione Lazio, vincendo entrambe le gare di sabato 25 e domenica 26 settembre.


“Sono molto felice di questa vittoria di tappa che corona una stagione strepitosa, con 11 gare vinte su 12 in campionato. Una stagione impegnativa perché la competizione tra noi piloti è sempre molto agguerrita e i ritmi di gara elevatissimi, ma anche grazie all’ottimo feeling con la mia Yamaha FX 1800 Turbo sono riuscito a vincere questo settimo titolo italiano. Dedico la vittoria di campionato alla mia Bergamo e a tutti i bergamaschi: abbiamo passato momenti difficili in questi ultimi due anni e per me, la forza e il coraggio della mia terra, sono stati uno stimolo per fare bene e per vincere il titolo” racconta il pilota Michele Cadei.


Una sesta ed ultima tappa del Campionato Italiano Moto d’Acqua 2021 – organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica CSR Promotion, sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica CONI – che ha visto la partecipazione di oltre 100 piloti, provenienti da tutta Italia. Giornata serena e mare tranquillo per la gara di sabato, mare mosso per la manche di domenica.


Cadei gareggia nella categoria Endurance F1 che prevede un circuito di 30 minuti + 1 giro: ritmi elevatissimi e una gara molto fisica e di resistenza, con un circuito differente rispetto alle altre competizioni. Una media punti elevata per il pilota bergamasco che ha chiuso la stagione con 275 punti sui 300 disponibili. Confermata dunque la classifica finale che vede Michele Cadei al primo posto con la vittoria del titolo, si laurea vicecampione italiano Mirko Spoto, terzo infine Luigi Borzacchello.


Ottimi risultati anche per tutto il team bergamasco Jet Fly aquabike a.s.d. allenati dallo stesso Cadei, che è istruttore federale regionale. Mirko Pozzani ha infatti ottenuto il secondo posto di tappa nella categoria Endurance F1, Katia Cremaschi – Presidente del team – un ottimo quarto posto nella Runabout F4 Femminile, quinta invece Valeria Berzacola. Sonia Carrara – già campionessa italiana – non ha partecipato alla tappa per problemi alla moto.


La giovanissima Nicole Cadei, figlia di Michele, chiude la tappa e il campionato con un quarto posto nella categoria Spark giovanile 12-14.

RELATED ARTICLES

Most Popular