Home » Ambiente, Italia, Nautica, News, Porti, Saloni nautici, Trasporti » e-concept partner di ricarica del Salone Nautico di Venezia 2021

e-concept partner di ricarica del Salone Nautico di Venezia 2021

Diretta streaming: https://www.youtube.com/user/VeMaEventi

In occasione del Salone Nautico di Venezia 2021, e-concept è presente presso l’e-village dell’Arsenale di Venezia in qualità di partner tecnico dell’evento con due paline per la ricarica
delle imbarcazioni elettriche.

Oggi alle ore 13.30, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto presso l’Area Scali – Sommergibile. È l’occasione per presentare, in collaborazione con il Comune di Venezia e VERITAS, i due nuovi punti di ricarica pubblica che verranno installati in città e annunciare il terzo che verrà installato all’Isola di San Servolo in collaborazione con Infinity Hub.
La conferenza sarà anche l’occasione per parlare della collaborazione con il comune di San Felice del Benaco, che installerà le prime due paline di ricarica sul lago di Garda.

Intervengono alla conferenza stampa:
Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia
Marco Baccolo, Assessore Bilancio, Sport, Sicurezza del Comune di San Felice del Benaco
Federico Adolfo, Servizi Ambientali Gruppo Veritas
Claudio Iannelli, CEO e-concept
modera:
Mara Sartore, Responsabile relazioni istituzionali e-concept

Se funziona a Venezia funziona ovunque
e-dock è la prima infrastruttura di ricarica per la nautica elettrica.
e-dock nasce immaginata per Venezia, utilizzando la struttura della tipica palina da ormeggio che diventa colonnina di ricarica elettrica.

Con e-dock inizia ufficialmente il processo di elettrificazione del trasporto nautico veneziano.

A Venezia, l’obiettivo della de-carbonizzazione della mobilità è motivato proprio dal forte impatto ambientale dei motori endotermici sia sull’ambiente che sui monumenti. I motori elettrici marini sono caratterizzati dall’assenza di emissioni chimiche o fisiche nocive per l’ecosistema. Dopo la messa in acqua della prima palina ad uso privato in Fondamenta della Misericordia, a giugno 2021 s’inaugurano le prime tre paline ad uso pubblico.
Due sono realizzate in collaborazione con VERITAS, che sarà presente al Salone Nautico con quattro barche particolari e innovative per la raccolta e il trasporto dei rifiuti di Venezia e isole. Le due paline verranno utilizzate per effettuare la raccolta con le nuove imbarcazioni elettriche che si sono aggiunte alla flotta, e si trovano rispettivamente a Ca’ Giustinian e a SS. Apostoli. Il terzo punto di ricarica è, invece, a San Servolo, realizzato in collaborazione con Infinity Hub.

La collaborazione con e-concept è stata definitivamente approvata dal comune di San Felice del Benaco, che realizzerà i primi 2 punti di ricarica per natanti nei 2 porti del proprio territorio. In collaborazione ed in totale sintonia con l’Autorità di Bacino del Garda, Il Comune di San Felice del Benaco diventerà così promotore affinché entro 3-4 anni, ogni porto sul Lago abbia almeno un punto di ricarica per i natanti elettrici.

Il progetto e-dock integra la tecnologia di ricarica elettrica con il design della tipica palina di ormeggio veneziana, con l’obiettivo di rispettare l’estetica e il fragile equilibrio del contesto tradizionale cittadino. La palina elettrificata adotta una presa tipo 2, modo 3, che garantisce i requisiti di sicurezza, allineandosi allo standard di ricarica internazionale previsto nel trasporto terrestre. É realizzata con le migliori tecnologie disponibili sul mercato e con materiali riciclabili al 100%. L’utente può ormeggiare il natante alla palina e agganciare il cavo per la ricarica all’anello predisposto. Una volta sceso a terra, inserisce in sicurezza la spina nell’apposita presa di erogazione; attraverso un’app dedicata, può richiedere di abilitare la fornitura di energia, il monitoraggio e il pagamento.

Il progetto e-dock è stato anche inserito nella proposta che ha permesso alla città di Venezia di essere selezionata tra le 126 città europee che partecipano al bando ICC – Intelligent City Challenge, inserendosi da protagonista in un network dal respiro europeo.
Alla conferenza stampa, sempre presso il palco dell’area Sommergibile, seguirà alle ore 14.30 la premiazione dell’E-Regatta, che vedrà tra i partecipanti anche Francesco Pannoli, socio fondatore di e-concept, alla guida della barca elettrica con motore E’dyn.
Subito dopo, avrà luogo il convegno “Verso la transizione ecologica: propulsioni ibride ed elettriche, stati generali e normativa, infrastrutture per la ricarica, ambito lagunare”, in cui interverrà anche Claudio Iannelli, alle ore 15.30, presso Arsenale – Torre di Porta Nuova.

Partner strategici

VERITAS
Veritas è la società per azioni a capitale interamente pubblico che fornisce servizi ambientali ai 51 Comuni soci (l’area metropolitana di Venezia e parte della provincia di Treviso), in un territorio di 2.650 kmq, 930.000 abitanti e 50 milioni di presenze turistiche.
Veritas è la seconda multiutility pubblica del Veneto e una delle maggiori d’Italia per dimensioni e fatturato.

Infinity Hub
InfinityHub è una Società per Azioni, che stimola lo sviluppo dell’economia locale e la creazione di lavoro attraverso la realizzazione di progetti eco-sostenibili e di efficientamento energetico; si propone quindi come partner di famiglie, condomini, imprese, enti pubblici ed enti locali per la realizzazione di operazioni di efficientamento energetico di edifici e per la produzione di Energie Rinnovabili. Il suo approccio si basa sia sullo sviluppo di una prima azione di Finanziamento, che comprende anche lo strumento dell’Equity Crowdfunding, come leva di Democrazia Energetica, sia di azioni successive d’incubazione, di accelerazione e di promozione nel tempo di uno strumento operativo quale la singola SPV (società di scopo) locale, creata ad hoc per il progetto, e nelle quali tutti gli stakeholders e attori dell’iniziativa possono avere il loro spazio.

I partner tecnici
E’dyn, azienda all’avanguardia nella creazione di soluzioni innovative di propulsione elettrica nel settore della nautica, ha messo a disposizione un’imbarcazione con motore elettrico per tutto il periodo di testing di e-dock. La Electric Dynamic Nautics o, abbreviato, e’dyn, lavora alla creazione di soluzioni smart per la mobilità elettrica per tutti coloro che si muovono su acqua. I sistemi di propulsione e i motori e’dyn possono essere utilizzati su vari tipi di imbarcazioni su laghi, fiumi e mare. Tutto ciò è reso possibile dall’alto grado di innovazione, competenze tecniche e da decenni di esperienza e know-how professionale in sistemi di propulsione, vendita e assistenza.

Orvim ha realizzato la parte sommitale della palina. In oltre quarant’anni di attività, la società ha consolidato una forte esperienza nell’ambito industriale dei materiali non convenzionali. Grazie ad un team di ingegneri esperti nella consulenza e nella progettazione di soluzioni innovative e di tecnici operai specializzati nella lavorazione di materiali compositi, oggi Orvim si è affermata tra le più importanti aziende che lavorano la fibra di carbonio e che, in particolare, coniugano la progettazione, lavorazione e commercializzazione di soluzioni in materiali compositi e tecnopolimeri.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=84144

Scritto da su Giu 4 2021. Archiviato come Ambiente, Italia, Nautica, News, Porti, Saloni nautici, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab