Home » News, Regate, Sport » XXIII CAMPIONATO INVERNALE DERIVE “TROFEO LUPIDI” 2013: I RISULTATI FINALI

XXIII CAMPIONATO INVERNALE DERIVE “TROFEO LUPIDI” 2013: I RISULTATI FINALI

Si è conclusa ieri l’edizione 2013 del Campionato Invernale Derive “Trofeo Daniele Lupidi” organizzato dal Circolo Nautico Livorno. La quarta e ultima giornata, che ha visto salire a 123 il numero degli iscritti, è stata caratterizzata da un vento di Grecale che è andato man mano crescendo durante il corso della giornata, costringendo il Comitato di Regata ad interrompere la prova degli Optimist Cadetti, nonostante fossero scortati da un folto numero di gommoni di assistenza.

Comunque, tutti felici di tornare a terra dove si sono ampiamente rifocillati, trovando poi anche il modo di divertirsi più che in acqua. Giornata impegnativa anche per le altre classi che hanno portato a termine le 3 prove previste dal programma.

Le regate sono state combattute e hanno visto prevalere nella classe Finn Simone Mancini (CN Livorno) con 5 punti, davanti al finlandese Seppo Ajanco con 9 punti e al viareggino Franco Dazzi (SV Viareggina) con 16 punti. Nella classe Laser Standard, il successo è andato a Federico Tocchi (C.N.L.) con 6 punti, che ha preceduto i fratelli Marco e Mario Benini portacolori della Fraglia Vela Riva, rispettivamente con 12 e 17 punti.

Cecilia Zorzi (FV Riva) si è imposta nel Laser Radial con 5 punti. Alle sue spalle Alfonso Pescini (CN Livorno) con 7 e Claretta Tempesti (CN Livorno) con 9 punti.

Nella classe Laser 4.7 ha prevalso Marco Ghigi (LNI Follonica) con 6 punti, secondo posto per Elettra Fabiani (YCC Medici) con 12 punti, mentre al terzo posto con 17 punti si è piazzato Andrea Battistelli (UV Maccagno).
Nella categoria Juniores della classe Optimist ha vinto Luca Zurrida (CN Livorno) con 4 punti davanti a Giacomo Cinti (CV Ravennate) con 9 e Andrea Martini (CN Castiglioncello) con 10. Tra i ragazzi della categoria Cadetti, la classifica è rimasta immutata con Paolo Bacci (CN Livorno) in prima posizione con 2 punti seguito da Orlando Reginato (CN Castigioncello) con 6 e da Anna Tortolani (CV Ravennate), terza assoluta e prima tra le femmine, con 7.

Diverse e combattute le proteste discusse ma tutte addolcite da fiumi di cioccolata calda. Vista l’ora tarda e lasciati, protestati e protestanti al loro destino, comunque ininfluente per l’alta classifica, è stata effettuata la premiazione, nel corso della quale sono state estratte a sorte alcune vele per le varie classi.

Dopo l’intermezzo dei prossimi allenamenti, il programma degli eventi del CN Livorno riprenderà il 17 febbraio con le classi Laser per la Selezione Zonale seguita poi dalla Regata Nazionale di Grado 3 (23-24 febbraio). Per i velisti della Classe Dinghy e della Classe Laser Bug dovranno attendere il 20-21aprile mentre quelli della Classe Optimist il 27-28 aprile per prendere parte al Trofeo Accademia Navale.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=13725

Scritto da su Feb 4 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab