Home » News, Regate, Sport » Primo giorno al EUROSAF Youth Sailing

Primo giorno al EUROSAF Youth Sailing

Dopo le bella cerimonia di apertura, ieri si sono disputate le prime tre regate, con condizioni meteo ideali e vento alla partenza di 10 nodi, in aumento nel corso della giornata. Nel tardo pomeriggio tutte le classi avevano completato le tre gare in programma.

Bene gli atleti italiani in gara soprattutto per quanto riguarda il 420 e l’ RS:X. Nel femminile 420 in testa alla classifica dopo tre prove Carlotta Omari e Francesca Ciril e al secondo posto Sara Di Vettimo e Barbi Vittoria. Nel 420 maschile ancora team italiani nella parte alta della classifica con Tommaso Ciampolini e Cesare Massa al 1° posto, e Ruggiero Di Luggo e Luca Giamatt in 2a posizione.

Nel RS: X, in testa la britannica Imogen Sills in seguita dalla francese Maelle Guilbaud e ottimo terzi posto per la nostra Elena Vacca. Nella classifica maschile Michele Cittadini si posiziona al secondo posto dietro al russo Evegeniy Ayvazyan.

Nella flotta 29er open in testa i francesi Tom Carissan e Loic Guillou, vincitori di tutte e tre le gare, seguiti dai connazionali, Brice Yrieix e Tom Garcia. Edoardo Campoli e Lorenzo Cianch con un 7-6-7 si trovano sesti in classifica.

Nel laser radial femminile Agata Barwinska (POL) in testa seguita da Linea Flem Host (NOR) °e da Annika Matthiesen (GER), Claretta Tempista in quinta posizione seguita da Valentina Balbi in sesta. Nel maschile sempre la Polonia con Adrian Raczkowski è leader di classifica. I primi degli italiani Riccardo Vincenzi, al 10° posto e simone Salvà al 14°.

Un ottimo inizio per l’Italia, la Francia e la Germania, in gara anche per la Coppa delle Nazioni’, Team Trophy.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=16915

Scritto da su Ago 6 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab