Home » News, Regate, Sport » Classe Dinghy: assegnato il titolo dei World Masters Games

Classe Dinghy: assegnato il titolo dei World Masters Games

Terza giornata di prove per assegnare il titolo dei World Masters Games Torino 2013 di Vela nella classe Dinghy. Sul Lago d’ Orta in mattinata c’è una pioggia poco accogliente con vento leggero, ma quando la Giuria invita le barche a scendere in acqua il tempo si apre come d’incanto e una bella Tramontana comincia a soffiare, come nella giornata precedente. Il campo di Regata viene tracciato di fronte a Imolo, dove 69 anni fa è nato il Campione del Circolo Vela Orta Dodo Gorla.

Si svolgono due prove, entrambe dominate da Gorla, che vince sul suo Dinghy “Nonno Dodo” con la consueta autorità e si laurea vincitore dei World Masters Games. Su 5 prove effettuate nelle 2 giornate di gara, un secondo posto e 4 vittorie consecutive: davvero meritata la sua medaglia d’ oro!

Alle sue spalle, medaglia d’ argento al bravissimo Alessandro La Lomia, ex prodiere di Dodo sulla Star, che nella prima prova aveva vinto e nelle successive aveva ottenuto ottimi piazzamenti. Medaglia di bronzo a Paolo Corbellini, che, oltre alla sua naturale simpatia, ha fatto mostra di una notevole regolarità di gara.
La premiazione si è svolta nel Palazzo Comunale di Ameno (Villa Tornielli) alla presenza del Sindaco Roberto Neri. Il Presidente del Circolo Vela Orta Gianmaria Brambilla ha premiato con particolare calore il velista napoletano Leopaldi, che all’età di 81 anni ha attraversato l’Italia col suo Dinghy sul carrello per venire sul Lago d’Orta a disputare i World Masters Games. Un grande esempio di amore per lo Sport della Vela, soprattutto per le giovani generazioni.

Calato il sipario sulla classe Dinghy, sono intanto arrivati numerosi i concorrenti della classe Laser, accolti nel Centro Remiero del Lido di Gozzano grazie alla collaborazione di Natural Bay. Si preannunciano altre 3 spettacolari giornate di grande Vela!

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=16959

Scritto da su Ago 9 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab