Home » News, Regate, Sport » New England Boatworks Farr 40 2013 Pre-Worlds Championship: per Enfant Terrible-Adria Ferries inizio complicato

New England Boatworks Farr 40 2013 Pre-Worlds Championship: per Enfant Terrible-Adria Ferries inizio complicato

Inizia in salita il Rolex Farr 40 World Championship di Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 5-5-8). Al termine di tre prove rese complicate dall’instabilità della brezza che ha raggiunto i dieci nodi di intensità per un breve lasso di tempo, il team di Alberto Rossi occupa la quinta posizione della classifica generale, in ritardo di quindici punti rispetto a Charisma (Poons-Reeser, 1-1-1), egemonizzatore della giornata in virtù di tre successi consecutivi.

Fresco della vittoria nel New England Boatworks Farr 40 Pre Worlds, Enfant Terrible-Adria Ferries è stato particolarmente sfortunato nel corso della prima regata, condizionata dalla caduta fuori bordo di Vasco Vascotto, tradito dal cedimento della draglia di poppa. L’equipaggio dell’armatore anconetano, in quel momento impegnato nel lato conclusivo, ha dovuto ammainare lo spinnaker per tornare a recuperare il proprio tattico. Nonostante una manovra pressoché perfetta, Enfant Terrible-Adria Ferries si è dovuto accontentare del quinto posto.

Nelle prove seguenti, complici alcuni salti di vento inattesi, l’Enfant Terrible Sailing Team ha faticato più del previsto a emergere dal centro della flotta. Messo nell’impossibilità di inserirsi nel gruppo dei battistrada, ha rimediato un quinto e un ottavo sul finire di due prove in rimonta.

Charisma a parte, anche il resto della flotta ha vissuto alterne vicissitudini: affermazione supportata dalla classifica piuttosto corta. I campioni uscenti di Flash Gordon 6 (Jahn-Hardesty, 7-2-2) sono secondi solo sette punti davanti a Enfant Terrible-Adria Ferries, anticipato anche dalla coppia Nightshift-Barking Mad, appaiati al terzo posto con un margine di cinque lunghezze nei confronti del team italiano.

Va comunque sottolineato che nulla è compromesso: con sette prove ancoa da disputare tutto può davvero accadere.

ll Rolex Farr 40 World Championship riprenderà domani a partire dalle 12 (le 18 italiane). Il Comitato di Regata spera di portare a termine altre tre prove, in modo da presentarsi all’appuntamento con le giornate conclusive con sole quattro regate da disputare. Tutto dipenderà dalle condizioni meteo, annunciate più leggere di quelle odierne.

In occasione del Rolex Farr 40 World Championship a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (timoniere), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Giovanni Cassinari (randista), Gaetano Figlia di Granara (trimmer), Paolo Mascino (trimmer), Jacopo Bagnaschi (freestyler), Daniele Fiaschi (drizze), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (comandante-prodiere). L’attività del team è coordinata dal coach Marco Capitani.

Rolex Farr 40 World Championship
1. Charisma,  1-1-1, pt. 3
2. Flash Gordon 6, 7-2-2, pt. 11
3. Nightshift, 2-8-3, pt. 13
4. Barking Mad, 4-3-6, pt. 13
5. Enfant Terrible-Adria Ferries, 5-5-8, pt. 18

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=17222

Scritto da su Ago 28 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab