Home » News, Regate, Sport » Vele spiegate per la flotta Perini Navi

Vele spiegate per la flotta Perini Navi

Ha tagliato il nastro di partenza questa mattina l’imponente flotta di sailing yacht in scena a Porto Cervo, fino a sabato 31 agosto, per la quinta edizione della Perini Navi Cup, la manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda e riservata alle imbarcazioni del prestigioso cantiere italiano Perini Navi. La prima giornata è stata dominata sul campo di regata da P2 che ha tagliato il traguardo con un sensibile distacco sul resto della flotta; dopo l’applicazione del tempo compensato, però, la classifica overall premia il 50 metri Silencio.

Accompagnati da un vento di 8 nodi proveniente da nordest, i velieri sono partiti per un percorso di circa 13 miglia che li ha portati subito in direzione della Secca di Tre Monti. Da qui la flotta è risalita oltre la Secca delle Bisce per poi rientrare verso il traguardo nel Golfo del Pevero.

Lo sloop di 38 metri P2, primo esemplare della Racing Line, ha dato oggi un’ottima prova di sé mantenendosi saldo al comando della flotta per gran parte del percorso.

“Questa è la prima Perini Navi Cup per P2 – commenta il comandante Jonathan Kline appena rientrato in banchina – e abbiamo trovato le condizioni che ci aspettavamo, vento leggero ma perfetto per noi. Sapevamo che saremmo riusciti a sorpassare gran parte della flotta nel primo tratto, ma poi la sfida sarebbe stata aumentare il distacco durante il resto del percorso. Non conosco ancora i risultati, abbiamo tagliato il traguardo con molto anticipo rispetto agli altri, ma non so se è abbastanza per vincere”.

La velista di Coppa America Dawn Riley, a bordo di Silencio, commenta così la vittoria: “Silencio ha vinto oggi, quindi complimenti a tutti! Io sono alla tattica e tutto l’equipaggio ha lavorato benissimo oggi, sono stati perfetti. E’ la mia terza partecipazione alla Perini Navi Cup e bisogna saper portare queste barche, essendo così grandi. L’armatore ci ha detto che voleva finire nei primi tre almeno una volta, credo che l’abbiamo soddisfatto oggi! Ora spero solo di continuare così”.

Il terzo posto della classifica è andato al 52 metri Tamsen, che regata con un equipaggio di quasi sessanta persone a bordo tra amici, ospiti e familiari.

Questa sera gli armatori e i loro ospiti parteciperanno alla gara di cocktail organizzata in banchina da Vhernier, per poi proseguire la serata all’Aqua Lounge Bar & Restaurant con il Vhernier After Race Cocktail Party. Anche in quest’occasione tutto sarà annaffiato dallo champagne di casa Pommery che, per celebrare il suo terzo anno di partnership con la Perini Navi Cup, stapperà in questi giorni oltre 1000 bottiglie delle preziose Cuvée della Maison.

Main sponsor dell’evento è Moncler che, con la collezione Moncler Grenoble, vestirà le regate e tutta la manifestazione con capi appositamente realizzati con i colori della bandiera francese che sono il simbolo anche del marchio.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=17250

Scritto da su Ago 30 2013. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab