Home » News, Regate, Sport » Iniziate a Riva del Garda le regate dei Campionati Mondiali Byte

Iniziate a Riva del Garda le regate dei Campionati Mondiali Byte

Nemmeno il tempo di gustare la conclusione vittoriosa di un atleta fragliotto al 32mo Meeting del Garda Optimist, che alla Fraglia Vela Riva si è nuovamente impegnati per un’altra regata, numericamente non paragonabile al Meeting Optimist, ma tecnicamente una delle più importanti al mondo della stagione agonistica, perchè qualifica continentale per le olimpiadi giovanili, previste in Cina, a Nanjing, il prossimo agosto. Si tratta dei Campionati Mondiali Byte, singolo scelto per maschi e femmine di 15/16 anni, insieme alle tavole Techno 293, per rappresentare la vela olimpica giovanile nella sua seconda edizione di sempre delle Summer Youth Olympic Games.

Considerato che l’evento, oltre ad assegnare il titolo mondiale di classe è qualifica continentale per Europa e Africa, a Riva del Garda ci sono i responsabili tecnici giovanili di moltissime federazioni, tra cui Alessandra Sensini, il DT della Nazionale Giovanile, in rappresentanza dell’Italia. Per l’Europa saranno qualificate le prime 6 nazioni continentali, considerando i primi 6 maschi e le prime 6 femmine, mentre per l’Africa i primi 2 M e F. Tra queste non conterà la classifica ai fini della qualifica, per Ungheria e Croazia nella categoria maschile e Ungheria e Olanda per le femmine, in quanto nazioni giù qualificate nel precedente mondiale.

“Abbiamo lavorato bene con un gruppo di atleti, sia maschi che femmine, per centrare questo obbiettivo”, ha dichiarato Alessandra Sensini, già sul Garda Trentino per seguire le regate delle tavole a vela e dei Byte. “Sono fiduciosa sulla qualifica dell’Italia per poi concentrarsi su Nanjing. Non sono state fatte convocazioni specifiche con la Federazione Vela in quanto la partecipazione è libera e tutti possono alla pari contribuire a tale obiettivo. Noi tecnici siamo comunque qui per dare un supporto generale”, ha concluso l’olimpionica ora DT giovanile, che sul Garda ha vinto anche un titolo Mondiale RS:X.

Ventiquattro le nazioni pre-iscritte, con l’eccezionale partecipazione di Brasile, Repubblica Domenicana, Messico, Santa Lucia, Canada e Singapore, squadra giunta sul lago di Garda per allenarsi da oltre una settimana, con lo stesso allenatore della squadra Optimist, dominatrice assoluta degli ultimi tre anni. Ma la Fraglia Vela Riva, oltre ad organizzare l’evento in collaborazione con la classe Internazionale Byte CII e Nautivela, sarà protagonista anche con un proprio atleta: Vittorio Gallinaro, sarà in regata per la conquista non solo della qualifica olimpica, ma possibilmente anche di un posto sul podio iridato.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=21113

Scritto da su Apr 24 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab