Home » News, Regate, Sport » AZZURRA VINCE LA ROLEX CAPRI SAILING WEEK

AZZURRA VINCE LA ROLEX CAPRI SAILING WEEK

Con un primo e un secondo posto, la barca dello Yacht Club Costa Smeralda ha vinto la Rolex Capri Sailing Week, portandosi al comando del circuito Barclays 52 Super Series.

Il vento è tornato per la giornata finale della Rolex Capri Sailing Week, consentendo lo svolgimento di altre due prove che hanno sancito la netta supremazia di Azzurra sull’agguerrita concorrenza. Prima delle regate odierne, infatti, Azzurra guidava la classifica a pari punti con gli americani di Vesper, che stasera sono saliti sul secondo gradino del podio distanziati di 4 punti. Al terzo posto Quantum Racing, l’avversario diretto di Azzurra, distanziato di 6 punti.

La prima regata ha visto Azzurra concludere al secondo posto dopo aver girato la prima bolina in terza posizione dietro a Ran e Vesper. Quest’ ultimo è stato abilmente passato nel primo lato di poppa grazie a una differente scelta tattica nei bordi di lasco.

Nella seconda prova, un salto di vento a destra poco dopo la partenza non ha colto di sorpresa il tattico, Vasco Vascotto. L’approccio alla prima boa di bolina ha visto i migliori arrivare compatti, con Azzurra prima a girare. Da quel momento la barca dello YCCS ha iniziato ad allungare rispetto agli avversari e andando a vincere davanti all’esordiente Phoenix, Quantum e Vesper.

Il Comitato di regata ha cercato di dare il via a una terza prova prima dello scadere del tempo limite, ma a procedura di partenza già iniziata ho desistito a causa dell’instabilità della brezza. Azzurra chiude quindi nel migliore dei modi la prima tappa della Barclays 52 Super Series.

Prossimo appuntamento dal 10 al 14 giugno a Porto Cervo dove lo Yacht Club Costa Smeralda organizzerà con il secondo evento del circuito, valido anche come campionato mondiale per la classe TP52, l’Audi TP52 World Championship.
La Rolex Capri Sailing Week è stata organizzata dall’International Maxi Yacht Association con lo Yacht Club Capri.

Dichiarazioni

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda: “Questa è una vittoria davvero importante per noi, iniziamo il circuito Mediterraneo nel migliore dei modi, dopo il secondo posto di inizio stagione in USA. Adesso guardiamo con ottimismo e serenità l’Audi TP52 World Championship, la tappa di casa del circuito, a Porto Cervo, dal 10 al 14 giugno”.

Guillermo Parada, skipper e timoniere: “Ovviamente è un’ottima giornata, terminiamo nel migliore dei modi. A inizio stagione negli USA non siamo riusciti a confermare la vittoria dell’anno passato, con nostra gran delusione. L’attesa è dunque stata dura, così come il lavoro svolto per presentarci al meglio qui a Capri. Sapevamo che ci sarebbe stato vento leggero e ci siamo preparati per metterci in buona luce, la barca ha dimostrato un’ottima messa a punto e una buona velocità. Andremo dunque alla prossima tappa di Porto Cervo, la casa di Azzurra, con l’intenzione di bissare il successo dello scorso anno. Infine, desidero ringraziare gli armatori, tutto il team e lo YCCS. Un pensiero particolare va alla mia famiglia che mi ha sostenuto e a un caro amico, che ci ha aiutato molto con la barca e sta attraversando un momento non buono. Vorrei dedicare a lui questa vittoria”.

Vasco Vascotto, tattico: “E’ una giornata importante, con risultati consistenti che ci ripagano del lavoro svolto e ci danno una bella carica. Li abbiamo ottenuti con vento leggero, condizioni non ottimali per noi, ma Guillermo ha timonato perfettamente così come ogni membro dell’equipaggio ha svolto il suo compito al meglio. Non siamo eroi oggi così come non eravamo brocchi ieri, quando i risultati attesi ancora non arrivavano”.

Final Results: BARCLAYS 52 SUPER SERIES – Capri, Italy
After 6 races

1 Azzurra, ITA, (Alberto Roemmers ARG) (3,3,7,1,2,1) 17pts

2 Vesper, USA, (Jim Swartz USA) (5,2,1,6,3,4) 21pts

3 Quantum Racing, USA, (Doug De Vos USA) (4,1,6,4,5,3) 23pts

4 Rán Racing, SWE, (Niklas Zennström SWE) (2,8,2,5,1,6) 24pts

5 Phoenix, BRA, (Eduardo de Souza Ramos BRA) (1,7,3,8,9,2) 30pts

6 Gladiator, GBR, (Tony Langley GBR) (9,6,5,3,6,5) 34pts

7 Provezza 7, TUR, (Ergin Imre TUR) (6,4,8,2,8,7) 35pts

8 Paprec, FRA, (Jean Luc Petithugenin FRA) (7,5,9,7,4,8) 40pts

9 B2, ITA, (Michele Galli ITA) (8,9,4,9,7,9) 46pts

Foto: Martinez

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=21722

Scritto da su Mag 25 2014. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab