Home » News, Regate, Sport » ITALIANI AL COMANDO AI MONDIALI TOPPER DI RIVA DEL GARDA

ITALIANI AL COMANDO AI MONDIALI TOPPER DI RIVA DEL GARDA

RIVA DEL GARDA – Zeni e Gallinaro in parità nella categoria 5.3 e Francesca Ramazzotti protagonista di una tripletta nei 4.2. 156 regatanti da Gran Bretagna, Irlanda, Cina, Sud Africa, Francia e Italia.

Dopo la suggestiva cerimonia d’apertura di domenica sera con la sfilata di partecipanti e accompagnatori nel centro storico di Riva del Garda, oggi prime regate del Mondiale Classe Topper, evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva e in programma sulle acque del Garda Trentino fino a venerdì. L’avvio di Campionato è stato caratterizzato da tre regate con vento da sud medio leggero con gli italiani subito in evidenza a contrastare la numerosa flotta britannica.

Sia nella categoria con vela 4.2, che con 5.3 mq sono attualmente in testa gli azzurri, nonostante la classe non sia molto diffusa in Italia. Gli italiani in regata sono quasi tutti timonieri nella classe Optimist o Laser e in una settimana di allenamento hanno evidentemente preso un buon passo, tanto da contrastare con una certa scioltezza gli avversari, almeno nella giornata di esordio.

Nella categoria 5.3 – la più numerosa e per questo divisa in due batterie – appassionante testa a testa tra gli italiani (unici due partecipanti azzurri in questa categoria) Patrick Zeni della Fraglia Vela Malcesine e Vittorio Gallinaro della Fraglia Vela Riva: i due italiani sono in parità di punteggio con un 1-1-3 per Zeni e un 2-2-1 per Gallinaro. A 3 punti l’irlandese Geoff Power con un 1-5-2. Quarta e prima femmina la britannica Bella Fellows (3-2-5).

Nella categoria 4.2 ottima prestazione per Francesca Ramazzotti della Fraglia Vela Desenzano, nettamente in testa con una bella trippletta. A seguire ben 5 atleti della Fraglia Vela Riva con al secondo posto provvisorio Brando Mattivi (2-3-2), al terzo Gregorio Moreschi (4-2-3), al quarto Alisè Santorum (3-4-5 e seconda femmina), quinto Edoardo Bustaffa (5-6-4) e sesta Rebecca Pallaver, per lasciare finalmnete spazio ad irlandesi ed inglesi.
Foto: Giolai

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=31000

Scritto da su Lug 20 2015. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab