Home » News, Regate, Sport » Circuito Nazionale-Trofeo J24: tutto è pronto per la seconda tappa

Circuito Nazionale-Trofeo J24: tutto è pronto per la seconda tappa

LIVORNO – Conto alla rovescia per le regate della Classe J24 valide come seconda tappa del Circuito Nazionale J24 e organizzate nell’ambito della Settimana Velica Città di Livorno dalla Sezione labronica della Lega Navale Italiana, in collaborazione con la Sezione Velica dell’Accademia Navale e l’Associazione Nazionale Classe J/24.

Dopo la tappa d’apertura ben organizzata dal Nettuno Yacht Club in collaborazione con la LNI sez. di Anzio, il Circolo della Vela di Roma, il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, la Marina di Nettuno ed il supporto della Classe J24, da domani, venerdì 22, a lunedì 25 aprile, infatti, la Flotta J24 si sposterà nelle acque labroniche per nuove avvincenti regate.

La base nautica della manifestazione, organizzata sotto l’egida della Federazione Italiana Vela, sarà il  suggestivo Porticciolo di San Leopoldo presso l’Accademia Navale di Livorno mentre la segreteria di regata e sede del Comitato Giuria sarà presso l’Ufficio del Nostromo della Sezione Velica Michele Renna, sempre all’interno dell’Accademia Navale.

“L’appuntamento del calendario nazionale della Classe J24, prima organizzato nell’ambito del Trofeo Accademia Navale & Città di Livorno, adesso si svolgerà sotto l’attenta regia del Comitato dei Circoli Velici di Livorno che si è autocostituito per non vanificare il patrimonio sportivo livornese che senza il TAN avrebbe potuto andare perso. Quindi, ogni circolo ha organizzato una delle regate che costituivano il corposo programma del TAN e la nostra Sezione, con la stretta collaborazione ed aiuto degli amici dell’Accademia Navale, ha organizzato le regate della Classe J24, come già tradizionalmente fatto negli anni precedenti.” si legge sul sito www.lnilivorno.it – Si rinnova quindi il tradizionale impegno della nostra Sezione che anche quest’anno ospita una delle classi monotipo che vantano una tradizione ed un interesse di assoluto rispetto nell’ambiente velico mondiale. Un sentito benvenuto a tutti i regatanti che arricchiranno con la loro presenza la prossima manifestazione.”

“Il programma della Regata Nazionale Open prevede per domani, venerdì 22 il perfezionamento delle iscrizioni, le stazze (controlli e stazze preventivi volontari avranno luogo presso lo Porticciolo San Leopoldo in Accademia Navale) e il peso degli equipaggi. – ha spiegato il Comandante Raffaele Cerretini, responsabile dell’evento in stretta collaborazione con Fabrizio Monacci, Presidente della Lega Navale di Livorno -Sabato si concluderanno le operazioni relative alle iscrizioni, e, dopo la cerimonia di apertura e lo Skipper Meeting, avranno inizio le regate (primo segnale d’avviso ore 12). Le prove (ne sono previste nove e non potranno esserne disputate più di quattro al giorno) proseguiranno domenica e lunedì. Il segnale d’avviso è previsto alle ore 12 di ogni giorno di regata, salvo diversa comunicazione del CdR e il 25 aprile non sarà dato nessun segnale d’avviso dopo le ore 15,30.

Il campo di regata sarà posizionato nelle acque antistanti la terrazza Mascagni in modo tale da offrire la possibilità alla popolazione di godersi l’evento dal vivo. La scelta del percorso sarà a discrezione del Comitato di Regata (presieduto da Nicola Cirella che sarà coadiuvato da Ettore Parigi e Corrado Guelfi) ma di massima saranno regate a bastone con boa di disimpegno sulla bolina.Le barche potranno essere ormeggiate solo al posto a loro assegnato nel porticciolo San Leopoldo.

Sono previsti diversi eventi collaterali fra i quali una cena di benvenuto ai regatanti (nella serata di sabato) e una spaghettata domenica (alle ore 17,30) presso il Circolo Sottufficiali adiacente al Porticciolo San Leopoldo. La manifestazione si concluderà lunedì pomeriggio alle 17.30 circa con la cerimonia delle premiazioni presso La Rotonda del Circolo Sottufficiali, all’interno del comprensorio Accademia Navale.

Fra gli equipaggi in acqua ITA 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno (in equipaggio con Simone Scontrino, Francesco Picaro, Vincenzo Vano e Francesco Linares) vincitore della tappa d’apertura del Circuito Nazionale che quest’anno sarà articolato su sei tappe (da aprile a novembre) al termine delle quali verrà assegnato l’ambito Trofeo J24. L’Accademia Navale sarà presente con due equipaggi (2^ e 3^ classe) e non mancheranno “i soliti” equipaggi (tra cui spicca Jamaica del Presidente della classe, Pietro Diamanti) che, anche in questa occasione, ce la metteranno tutta per dare del filo da torcere all’equipaggio blasonato del Centro Velico di Napoli. A tutti buon vento e …che vinca il migliore.”

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=37645

Scritto da su Apr 21 2016. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab