Home » News, Regate, Sport » MAPFRE campione in Cina

MAPFRE campione in Cina

ALICANTE – C’è un nuovo leader del tabellone delle Volvo Ocean Race In-Port Series, dopo che gli spagnoli di MAPFRE hanno vinto la Dongfeng In-Port Race nelle acque di Canton, in Cina.

E’ stata una regata complessa per i beniamini locali, i franco/cinesi di Dongfeng Race Team, che sono partiti in anticipo, insieme a Sun Hung Kai Scallywag. Ma, mentre il team con bandiera di Hong Kong e guidato dall’australiano David Witt è riuscito a rientrare in maniera pulita, uno sfortunato Dongfeng si è agganciato alla cima dell’ancora della boa di partenza e ha impiegato diverso tempo per liberarsi, con il risultato che una volta ripartito il resto della flotta era già centinaia di metri avanti.

MAPFRE invece è partito bene e ha aumentato il vantaggio fino alla vittoria. “E’ stata una regata insidiosa, prevedibilmente visto che si correva nelle acque del fiume.” Ha detto un soddisfatto Xabi Fernández, skipper di MAPFRE. “Siamo partiti molto bene e poi siamo riusciti a restare in fase con il vento e la corrente e abbiamo aumentato il vantaggio.”

Alle sue spalle si è svolta una vera battaglia per il secondo posto fra Team Brunel, con il campione olimpico e di Coppa America neozelandese Peter Burling al timone e l’italiano Alberto Bolzan a bordo, e  team AkzoNobel dello skipper Simeon Tienpont. Le due barche si sono scambiate di posto diverse volte nei primi tre giri del percorso a bastone, ma poi Burling e Brunel sono riusciti a staccarsi nell’ultima bolina, mettendo fra sé e gli avversari il margine necessario per salire sul secondo gradino del podio.

Scallywag, terzo alla prima boa, ha poi dovuto lasciare acqua a Brunel, perdendo spazio e ha corso il resto della regata in quarta piazza, posizione in cui ha tagliato la linea del traguardo. Malgrado tutti gli sforzi per rientrare nel match, Dongfeng Race Team ha dovuto lottare per le posizioni di rincalzo e è finito sesto, alle spalle di Turn the Tide on Plastic con Dee Caffari, e la nostra Francesca Clapcich, che si è difeso bene e ha chiuso in quinta posizione.

Dopo una giornata di relativo riposo, gli equipaggi ripartiranno lunedì da Canton per Auckland, con un breve pit-stop a Hong Kong prima dello start della Leg 6 vero e proprio, in programma per mercoledì 7 alle 13 ora locale, ossia le 6 del mattino in Italia.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=52074

Scritto da su Feb 3 2018. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab