Home » Italia, News, Regate, Sport » Il J24 Vigne Surrau vince il Trofeo Acqua Minerale Santa Lucia

Il J24 Vigne Surrau vince il Trofeo Acqua Minerale Santa Lucia

Con il secondo dei tre entusiasmanti appuntamenti ad Alghero, è proseguita con successo la terza tappa del Circuito Zonale della Flotta sarda J24


Alghero-Dieci equipaggi della Flotta sarda hanno disputato con successo il J24 contest Trofeo Acqua Minerale Santa Lucia, regata a voli valida come penultima manche della terza tappa del Circuito Zonale ben organizzata per il terzo anno consecutivo dalla Lega Navale Italiana sez. di Alghero con la collaborazione del Consorzio Porto di Alghero, della firstBUNKER Centro Alghemar e dell’ Assistenza Nautica Paddeu.
“Le acque adiacenti al molo di sottoflutto del porto di Alghero hanno ospitato il piccolo campo di gara. Sono stati ben ventiquattro i voli disputati complessivamente: sedici nella giornata di sabato e otto la domenica.

Otto voli costituivano una prova e, ad ogni volo, a rotazione, hanno partecipato cinque barche.- ha spiegato il Comitato Organizzatore -Le due giornate sono state caratterizzate da vento non costante che è variato da 6 a 8 nodi, da ponente a ponente/libeccio. Queste mini regate molto tecniche hanno impegnato moltissimo non solo gli equipaggi ma anche il Comitato di Regata presieduto da Marcello Solinas e i due  giudici in acqua, Chicco Clivio e Claudio Razzuoli.”

Vero dominatore è stato il J24 Ita 405 Vigne Surrau del Club Nautico Arzachena timonato da Aurelio Bini (già vincitore del precedente J24 contest) che grazie alle due vittorie del sabato ed al secondo posto di domenica si è aggiudicato il Trofeo Acqua minerale S. Lucia. In equipaggio con lui anche Pietro Alvisa, Mauro Pisanu, Evero Niccolini, Roberta Piras. “Questo risultato è frutto di tanti anni di  lavoro insieme, unito ai talenti personali come quello di Aurelio e di Evero che sono impagabili- ha commentato Mauro Pisanu -sul monotipo, l’equipaggio è l’alchimia, il fattore premiante.”

In seconda posizione la new entry di questa tappa del Circuito, Ita 460 Botta Dritta armato e timonato dal maddalenino Mariolino Di Fraia, tallonato a solo 1 punto di distacco da Ita 404 12.1 timonato da  Gianluca Manca.

“La terza ed ultima manche della III tappa del nostro Circuito Zonale J24 è in programma nel week end del 14 e 15 novembre, sempre organizzata dalla sezione di Alghero della Lega Navale Italiana nel pieno rispetto delle disposizioni in materia di Covid-19- ha spiegato il Capo Flotta della compagine sarda J24 Marco Frulio, timoniere di Ita 443 Aria Fondazione di Sardegna e consigliere federale della III Zona FIV- saranno due adrenaliniche giornate valevoli sia per l’assegnare il titolo di campione della III Zona che come Regata Nazionale J24.”

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=80168

Scritto da su Ott 22 2020. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab