Home » Internazionale, News, Regate, Sport » PRADA Cup – Daily Report: Final – Day 03

PRADA Cup – Daily Report: Final – Day 03

Con una vittoria e una sconfitta, Luna Rossa Prada Pirelli si porta sul 5-1 nella terza di giornata di regate della finale di PRADA Cup.

Riprendono le regate dopo uno stop dovuto alle 72 ore di lockdown che hanno bloccato Auckland a causa di un’allerta Covid.
I due team sono tornati ad affrontarsi oggi sul campo di regata E, in altre due regate, disputate con 9- 12 nodi di brezza da 245.
Luna Rossa vince la prima regata con un comodo vantaggio.

La prima regata inizia con una partenza molto concitata che vede le barche rimanere in equilibrio sui foil in modalità alta e lenta. Entrambi attraversano la linea di partenza con un secondo di anticipo, questo comporta una penalità per tutti e due i team, che consiste nel rallentare di 50 metri. Luna Rossa fin da subito riesce a mettersi davanti agli inglesi e a guadagnare metri, sempre sulla parte giusta del campo. Ad ogni gate rosicchia secondi, fino alla linea di arrivo, che Luna Rossa taglia 1:20 secondi davanti al team inglese.

Nella seconda prova la partenza è pari per i due team, ma a metà della prima bolina gli inglesi riescono a posizionarsi davanti e iniziare a mettere metri di distanza tra loro e Luna Rossa. Il vantaggio passa da oltre 30 secondi registrati nella seconda boa di poppa a 9 secondi dell’ultima boa di bolina. Il recupero non è sufficiente per portare a casa un’altra vittoria e la giornata finisce con un punteggio di 5-1, con Luna Rossa ancora in vantaggio di 4 punti sugli inglesi in tabellone.


Vasco Vascotto, afterguard
“Cinque a uno è un risultato che avremmo sicuramente firmato alla vigilia. È chiaro che nel momento in cui perdi l’ultima regata del giorno ti rimane un pelo di amaro in bocca, anche se possiamo vederla come un’opportunità per capire gli errori che abbiamo fatto e tornare in acqua domani più forti che mai. Siamo convinti che abbiamo tutte le carte per ben figurare, ci mancano due vittorie. Cercheremo di portare a casa questi due punti il prima possibile.”

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=81869

Scritto da su Feb 20 2021. Archiviato come Internazionale, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab