Home » Altro, Internazionale, Italia, News, Sport » Compagnia della Vela si congratula con il Circolo della Vela di Sicilia per la vittoria

Compagnia della Vela si congratula con il Circolo della Vela di Sicilia per la vittoria

Presidente Grimani: «Complimenti per il successo, ricordiamo bene queste emozioni»

Venezia- La vittoria in Prada cup di Luna Rossa, che regata sotto il guidone del Circolo della Vela di Sicilia, porta alla mente la vittoria del Moro in Louis Vuitton cup 1992.


«La Compagnia della Vela di Venezia esprime tutta la sua gioia agli amici del Circolo della Vela di Sicilia, con cui siamo gemellati, per il successo, ricordiamo bene le emozioni che si provano a vedere un’imbarcazione del club arrivare a questi risultati sensazionali», ha affermato il presidente del circolo veneziano PierVettor Grimani.


Il 7-1 al team inglese, che parla da sé, è frutto di una perfezione che nelle acque neozelandesi non ha lasciato scampo a nessuno.
«Vogliamo testimoniare tutto il nostro affetto e condividere la gioia con il circolo siciliano perché quanto svolto da Luna Rossa è un esempio di unità del nostro Paese, in grado di produrre eccellenze mondiali che si confermano soprattutto in un settore in cui ci siamo sempre contraddistinti internazionalmente come la nautica», ha proseguito il presidente.


Non è mancato un piccolo amarcord: «Il “nostro” Moro è stato il primo a riuscire in questa impresa, poi Luna Rossa ne ha raccolto il testimone nel 2000 e ora, a vent’anni di distanza, continua a tenere alto il nostro tricolore, siamo orgogliosi di esser parte di questa storia. Ancora congratulazioni al Circolo velico siciliano».


Da ultimo, Grimani ha ribadito l’importanza del settore: «Al di là delle polemiche che si sono susseguite negli ultimi giorni, dopo un periodo così delicato come quello che abbiamo vissuto, e stiamo vivendo, la nautica si dimostra un possibile punto di ripartenza per il Paese intero. Le difficoltà sono sotto agli occhi di tutti, ma, da oggi, il successo in una competizione che esprime eccellenze mondiali dimostra che il saper fare italiano è in grado di dire la sua».

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=81876

Scritto da su Feb 21 2021. Archiviato come Altro, Internazionale, Italia, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab