Home » Italia, News, Regate, Sport » Vela: Dopo due giornate, Frida Racing è terza nella 69F Cup

Vela: Dopo due giornate, Frida Racing è terza nella 69F Cup

Persico 69F Cup • GP 1.2 Malcesine
Dopo due giorni di regate, la new entry Frida Racing è terza overall

Malcesine (VR) – E’ un ottimo esordio quello di Frida Racing nella 69F Cup di Malcesine: l’equipaggio, fondato non più tardi di un paio di settimane fa da Paolo Cordiglia in onore della nascita della figlia Frida, è impegnato in questi giorni nella seconda frazione del circuito 69F e, dopo tre giornate di allenamento e due di regata, si trova attualmente al terzo posto del ranking generale.

“Un’esperienza finora fantastica, quella a bordo del 69F con i compagni d’equipaggio Marco Laurino e Francesco Rubagotti – commenta l’armatore, da tutti conosciuto con il soprannome di Gizzu, per proseguire: – Sebbene a livello fisico la barca sia molto impegnativa e il nonostante il vento ci abbia messo alla prova con condizioni spesso sfidanti, siamo felici del nostro percorso fino ad oggi. La flotta è competitiva ma stiamo riuscendo a difenderci bene, mostrando progressi ogni giorno. Dopo due giorni di regata, oggi siamo terzi, complici anche gli 8 punti ottenuti per il premio fair play” (dopo sei prove, gli equipaggi ottengono un punteggio inversamente proporzionale al numero di penalità raccolte durante le regate, per un massimo appunto di 8 punti, ndr).

Precedono Frida Racing nel ranking dopo sei prove FlyingNikka di Roberto Lacorte e Tixwave. Le regate riprenderanno domani alle 11, per l’ultima giornata della manifestazione. Le classifiche complete sono disponibili a questo link.

L’attività di Frida Racing è supportata da Favorita Spa, azienda leader nel settore della pietra naturale. E’ possibile seguire l’attività di Frida Racing anche sui nuovi canali social a questo link.

Foto: Marta Rovatti Studihrad

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=83265

Scritto da su Mag 9 2021. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab