Home » Italia, News, Regate, Sport » Maxi Yacht Capri Trophy: Terzo giorno di regata: Frà Diavolo mantiene la testa della classifica

Maxi Yacht Capri Trophy: Terzo giorno di regata: Frà Diavolo mantiene la testa della classifica

Un altro percorso costiero di circa 30 miglia per il terzo giorno di regate del Maxi Yacht Capri Trophy in un campo di regata ‘benedetto’ dalle oramai consuete condizioni ideali

Un altro percorso costiero di circa 30 miglia per il terzo giorno di regate del Maxi Yacht Capri Trophy in un campo di regata ‘benedetto’ dalle oramai consuete condizioni ideali, un ponente tra i 14 e i 16 nodi in partenza che ha permesso ai più veloci di completare il percorso in poco più di 2h30m.

Durante la regata di oggi, dopo la partenza nelle bocche di Capri, i maxi sono andati a girare il primo disimpegno per ritornare alla seconda boa di Punta Campanella, poi giro dell’isola in senso orario, secondo passaggio a Punta Campanella e rientro sulla linea d’arrivo posta di fronte alla Marina Grande di Capri. Grande apprezzamento da parte dei regatanti per l’ottima gestione del campo di regata presieduta dal Presidente del Comitato di Regata, Alfredo Ricci.

Protagonista della giornata ancora il Mylius 18e35 Frà Diavolo di Vincenzo Adessi che con la vittoria di oggi si porta a casa punti preziosi in classifica generale. Secondo di giornata Blue Oyster di Luca Scoppa, sempre ben consigliato da Roberto Ferrarese e terza posizione per lo Swan 601 francese Lorina 1895.

Dopo tre giorni di regata, e con il primo atto della Rolex Capri Sailing Week alla sua vigilia, la classifica provvisoria nelle due Classi è la seguente:

Performance:

Frà Diavolo – Vincenzo Adessi – Yacht Club Gaeta

Lorina 1895 – Jean Pierre Barjon – Yacht Club de France

Cippa Lippa X – Guido Paolo Gamucci – Yacht Club Punta Ala

Classic:

Blue Oyster – Luca Scoppa – Reale Yacht Club Canottieri Savoia

Shirlaf – Giuseppe Puttini – C.N. Marina di Alimuri

Stella Maris – Matteo Fossati – Viverelavela

Per domani previste condizioni più leggere e, con molte probabilità, i maxi si sfideranno nell’ultimo giorno di regate del Maxi Yacht Capri Trophy su un percorso a bastone. Domani pomeriggio la premiazione del primo atto dedicato ai maxi mentre a Napoli, sulle banchine del Circolo del Remo e della Vela Italia proseguono le registrazioni e le stazze della flotta dell’Europeo ORC.

English

Day three: Frà Diavolo maintains top spot

Another coastal race of approximately 30 miles was set for the third race of the Maxi Yacht Capri Trophy, on a regatta course once again blessed with ideal sailing conditions. The westerly breeze blowing at 14 to 16 knots on the starting line allowed the fastest boat to complete the course in just over 2 hours and 30 minutes.

After today’s start off Capri, the maxi yachts rounded an offset mark before turning for the second mark off Punta Campanella, on the mainland, and proceeding to round the island clockwise before passing Punta Campanella for a second time and heading for the finish line off Capri’s Marina Grande. The racers were particularly appreciative of the excellent course management under the watchful eye of the President of the Race Committee, Alfredo Ricci.

The star of the day was once again the Mylius 18E35 Frà Diavolo, owned by Vincenzo Adessi, who add precious points to their lead in the general classification with today’s victory. Second place went to Luca Scoppa’s Blue Oyster, under the guidance of tactician Roberto Ferrarese, while the French Swan 601, Lorina 1895, claimed third place.
After three days of racing, and with the first act of the Rolex Capri Sailing Week drawing to its conclusion tomorrow, the provisional overall classification in the two classes is as follows:

Performance:
Frà Diavolo – Vincenzo Adessi – Yacht Club Gaeta
Lorina 1895 – Jean Pierre Barjon – Yacht Club de France
Cippa Lippa X – Guido Paolo Gamucci – Yacht Club Punta Ala

Classic:
Blue Oyster – Luca Scoppa – Reale Yacht Club Canottieri Savoia
Shirlaf – Giuseppe Puttini – C.N. Marina di Alimuri
Stella Maris – Matteo Fossati – Viverelavela

A lighter breeze is forecast for tomorrow, and in all probability the maxis will compete on a windward-leeward course for the final day of racing in the Maxi Yacht Capri Trophy. Tomorrow afternoon the prize giving ceremony for this first act dedicated to the maxi yachts will take place in Capri. Meanwhile in Naples, on the docks of the Circolo del Remo e della Vela Italia, registrations and measurements are continuing for the ORC European Championship fleet.

Live racing and playback can be followed online thanks to the TracTrac tracking system

Full classification

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=83391

Scritto da su Mag 13 2021. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab