Home » Italia, News, Regate, Sport » Le acque italiane “invase” dagli skiff in singolo

Le acque italiane “invase” dagli skiff in singolo

In acqua 164 barche per la II Interzonale Open Skiff e la Regata Internazionale e IV Regata nazionale RS Aero

L’intera flotta Open Skiff e la flotta RS Aero scende in acqua questo fine settimana su tutto il territorio nazionale. Si svolge, infatti, sabato 22 e domenica 23 maggio – in contemporanea nelle quattro aree Adriatico, Sardegna, Centro Italia, Interlaghi – la II tappa del circuito interzonale della classe Open Skiff. A Maccagno, sul Lago Maggiore, assieme alla classe giovanile, ci saranno anche gli RS Aero per la Regata Internazionale RS Aero, valida come IV Tappa del circuito nazionale.


In totale oltre 140 barche partecipanti con un record di iscritti a Portoscuso dove ci sono 64 Open Skiff. “E’ un dato davvero interessante ed è la prova tangibile del lavoro che si sta facendo sul territorio in ambito giovanile” afferma il presidente dell’Associazione di Classe, Guido Sirolli, che aggiunge: “Il movimento giovanile è in crescita in tutta Italia e la concomitanza di eventi dello skiff giovanile con l’RS Aero, come avviene in questi giorni a Maccagno, ci aiuta a far crescere l’intera filiera delle imbarcazioni veloci in singolo”.

A far da traino è anche l’assegnazione all’Italia del Campionato del Mondo Open Skiff in programma a metà luglio a Calasetta: “Il Comitato organizzatore sta lavorando da diverso tempo per creare un evento di grande impatto mediatico e di partecipazione. Le condizioni meteo della zona, il favoloso contesto ambientale e la cornice cittadina dove si svolgerà la manifestazione saranno un ulteriore stimolo per gli stranieri che, compatibilmente con le limitazioni dettate dalla pandemia, stanno confermando l’iscrizione. A sessanta giorni dall’evento, abbiamo già 190 atleti al via, ma è un numero che prosegue a salire” conclude Sirolli.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=83593

Scritto da su Mag 21 2021. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab