Home » Italia, News, Regate, Sport » Sul lago di Garda il vento fa volare gli RS Aero

Sul lago di Garda il vento fa volare gli RS Aero

Dopo sette prove il gardesano Filippo Michelotti vince la classifica overall. Negli RS Aero7 si impone Leopoldo Sirolli

Un bel vento ha segnato la IV tappa del Circuito nazionale RS Aero che si è svolto ieri e oggi presso il Circolo Vela Arco, sul lago di Garda. Una location che, ancora una volta, ha regalata belle emozioni ai 15 regatanti in acqua, con il vento che nella prima giornata ha raggiunto i venti nodi di velocità, rendendo le prove impegnative, ma sempre molto divertenti. Impeccabile l’organizzazione del club ospitante che, assieme al Comitato di regata, presieduto da Antonio Micillo, è riuscito a svolgere le prove in programma, su un percorso tecnico, che ha esaltato i risultati dei migliori equipaggi in regata.


Negli RS Aero 5 la vittoria è andata al gardesano Filippo Michelotti che ha messo a segno ben sette primi posti. Dietro di lui, la svizzera Ulli Scheu, seguita da Enrico Vaccaro dell’Unione Vela Maccagno.
Nella classe RS7 è Leopoldo Sirolli del Tognazzi Marine Village ad aggiudicarsi l’oro con ben cinque primi posti, già vincitore delle precedenti tappe ad Ostia Lido e a Santa Marinella.


Il secondo gradino del podio è per Attilio dell’Agnola (C.V. Torbole) con piazzamenti parziali regolari che non sono mai andati oltre la sesta posizione. Bronzo per il presidente della classe RS Aero, Guido Sirolli, in regata con i colori del Tognazzi Marine Village. L’evento segna un “giro di boa” per il circuito nazionale dello skiff in singolo che si ritroverà per la V tappa del circuito nelle acque di Calasetta a metà luglio.

Soddisfatto il presidente della classe RS Aero e Open Skiff, Guido Sirolli: “E’ stato un appuntamento davvero divertente, con una impeccabile organizzazione. Le condizioni meteo hanno contribuito a rendere questo fine settimana davvero memorabile. La prossima tappa a Calasetta, in Sardegna, rappresenterà una importante vetrina per i giovani della classe Open Skiff impegnati nel Campionato del Mondo di classe”.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=84239

Scritto da su Giu 7 2021. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab