Pirateria: formazione di guardie private con la Triskel Services

Guardie giurate private a protezione di un mercantile italiano dagli attacchi di pirati: si tratta di una possibilità prevista dalla legge e che ora ha trovato pratica attuazione con l’imbarco di contractors a bordo della nave mercantile ‘Pan Uno’ della società partenopea Augustea Atlantica.

A renderlo noto é la società Triskel Services Ltd, che ha organizzato questo servizio di sicurezza e che parla del primo caso del genere. Una ”svolta epocale – si legge in una nota – che va ad integrare l’impegno della Marina Militare italiana con i Nuclei Militari di Protezione”. La Triskel Services LDT, con sede a Londra, si occupa appunto di servizi di sicurezza e da pochi mesi ha aperto una filiale a Roma, ”con la missione specifica di prestare i servizi per la difesa di unità mercantili italiane”.

Il primo provvedimento autorizzativo, in attuazione della Legge 130/2011 e del Decreto ministeriale 266/2012, “è il risultato della sinergia positiva tra il Ministero dell’Interno (Dipartimento della Pubblica Sicurezza) e Confitarma, Confederazione Italiana Armatori, per la concreta e complessiva applicazione delle misure antipirateria in vigore”.

La Triskel sta procedendo, attraverso corsi di selezione e di formazione, gestiti dalla controllata Triskel Risk Management Srl, alla preparazione di personale italiano specializzato, da destinare ad un mercato che si prevede in forte espansione.