Interporto Bologna partecipa alla Commissione tecnica sui trasporti e la logistica post COVID-19

La Commissione nasce dal Tavolo metropolitano per la sicurezza sui luoghi di lavoro a seguito dell’emergenza da virus COVID-19, promosso da Città Metropolitana di Bologna, Comune di Bologna e Regione Emilia-Romagna per assistere le aziende nella ripresa

Sergio Crespi, Direttore Generale di Interporto Bologna, è stato nominato membro della commissione tecnica di monitoraggio sui trasporti e la logistica del Tavolo metropolitano per la sicurezza sui luoghi di lavoro a seguito dell’emergenza da virus COVID-19.

Il Tavolo nasce dalla volontà di Città Metropolitana di Bologna, Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna di assistere in maniera organica ed efficace il tessuto economico e produttivo bolognese nella delicata fase della ripresa delle attività che possa rappresentare uno strumento replicabile e adattabile alle diverse realtà territoriali.
Il riavvio delle attività produttive dovrà avvenire garantendo la completa sicurezza per i lavoratori e semplificando l’iter delle procedure burocratiche richieste a beneficio di tutto il sistema delle imprese.

Per questo il Tavolo ha anche lo scopo cruciale di sostenere e agevolare le imprese nell’adozione di protocolli di sicurezza per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID -19 negli ambienti di lavoro, al fine di consentire la ripresa delle attività in massima sicurezza.

Le Istituzioni del territorio promuovono un lavoro congiunto con tutti i soggetti coinvolti per definire al meglio le necessità dell’area metropolitana e le condizioni di ripartenza nella fase di convivenza con il rischio di contagio da virus COVID-19 (cosiddetta “Fase 2”), con una specifica azione di supporto, implementazione e verifica nella definizione delle condizioni di sicurezza sul lavoro.