lunedì, Novembre 29, 2021

L'email "salvatore.carruezzo@email.it" è offline, si prega di usare gli indirizzi: "salvatore.carruezzo@gmail.com e "direttore@ilnautilus.it"

HomeEventi28 OTTOBRE ANAMA QUALITY AWARD ITALY 2020

28 OTTOBRE ANAMA QUALITY AWARD ITALY 2020

PARTECIPANO IL PRESIDENTE DI CONFETRA, GUIDO NICOLINI, E IL PRESIDENTE DI FEDESPEDI E VICEPRESIDENTE VICARIO DI CONFETRA, SILVIA MORETTO

Giovedì 28 ottobre ore 18.00 si terranno i Quality Award Italy 2020, il tradizionale appuntamento associativo di ANAMA – Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree – volto a premiare compagnie aeree, GSA e handlers per il servizio reso nel corso dell’anno precedente. L’evento vuole promuovere efficienza e competitività del settore del cargo aereo, premiando gli operatori partner delle imprese di spedizioni in grado di offrire servizi di alta qualità che contribuiscono all’organizzazione dei flussi in import e in export dal nostro Paese e al successo delle strategie di internazionalizzazione dei prodotti Made in Italy.

Il trasporto merci via aerea ha dimostrato, infatti, anche nel periodo più acuto della crisi pandemica, l’anno 2020 – che sarà oggetto di premiazione di questa edizione dei Quality Award Italy – di essere in grado di rispondere alle sfide e alle emergenze del mercato grazie a flessibilità, dinamismo, problem solving di tutti gli attori del comparto che hanno lavorato al servizio di operazioni straordinarie come l’approvigionamento di DPI e materiali sanitari.

Ad aprire la cerimonia di premiazione saranno le massime rappresentanze del sistema associativo di cui ANAMA è parte: Guido Nicolini, Presidente di Confetra, e Silvia Moretto, Presidente di Fedespedi e Vicepresidente Vicario di Confetra. In continuità con l’edizione dello scorso anno, saranno presenti anche le Associazioni Territoriali, segno della rilevanza che l’evento dei Quality Award Italy ha quale momento di condivisione per il sistema associativo e riflessione sullo scenario attuale per il settore e in particolare per il cargo aereo. Quest’anno interverranno nel corso delle premiazioni il Presidente di Spediporto, Alessandro Pitto e il Presidente di ASPT-ASTRA Friuli-Venezia Giulia, Stefano Visentin.

Anche per quest’anno le premiazioni dei Quality Award Italy sono organizzate in versione digitale e trasmessi in streaming. Per partecipare è necessario registrarsi a questo link.

Le premiazioni dei Quality Award Italy saranno precedute nel pomeriggio dal 3° Convegno organizzato dall’Osservatorio Cargo Aereo, progetto di analisi del settore nato per iniziativa del Cluster Cargo Aereo (ANAMA, Assaeroporti, Assohandlers e IBAR). L’edizione 2021 del Convegno dell’Osservatorio Cargo Aereo vuole essere uno spazio di riflessione sulla disruption causata dalla pandemia sulle catene di approvvigionamento globali e in particolare sul settore del cargo aereo, che ha visto stravolte le regole della propria normale operatività ma che ora riprende con slancio a progettare crescita e innovazione al servizio di un trasporto merci via aerea sempre più efficiente e resiliente rispetto alle sfide di domani. Per fare questo, il Cluster Cargo Aereo ha deciso di ripartire da numeri ed evidenze emerse nel primo Studio svolto con Ernst & Young nel periodo pre-pandemia (2019) e commentare insieme ai Cargo Manager dei principali aeroporti d’Europa visioni e programmi di investimento per lo sviluppo delle supply chain aeree internazionali. Alessandro Albertini, Presidente di ANAMA aprirà i lavori del Convegno, che saranno moderati da Alessandro Cappella, Cluster Cargo Aereo.

Il programma prevede l’intervento di Alessandra Barcaglioni, (Ernst & Young) e le interviste ai Cargo Manager degli aeroporti di Malpensa, Liegi, Francoforte e Parigi Charles De Gaulle: Paolo Dallanoce, Bert Selis, Max Philipp Conrady e Edouard Mathieu, approfondimenti One-to-One su strategie di sviluppo degli aeroporti e, in particolare delle divisioni cargo in termini di contributo che gli hub aeroportuali possono dare all’organizzazione di filiere di approvigionamento sempre più solide: investimenti in digitalizzazione, sviluppo di nuove soluzioni che riducano impatto ambientale del trasporto merci via aerea, efficientamento delle operazioni grazie a poli logistici dedicati, strategie e progetti strategici per fare del cargo aereo una modalità in grado di incidere in modo ancora più decisivo su efficienza dei flussi di import/export che sono il motore dell’economia del Paese. Le conclusioni dei lavori saranno di Claudio Eminente (ENAC) e Costantino Fiorillo (Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibili).

RELATED ARTICLES

Most Popular