CMA CGM acquista la società di logistica automobilistica Gefco

Parigi. La CMA CGM negli ultimi anni ha investito molto nella logistica land integrata a supporto della propria attività principale, quella marittima del trasporto di container.
Il Gruppo armatoriale francese CMA CGM ha dichiarato stamane di aver acquisito quasi il 100% di Gefco, la società di trasporto automobilistico precedentemente in comproprietà con le Ferrovie Russe (RZD) e la casa automobilistica Stellantis.

CMA CGM era stata autorizzata dalla Commissione UE ad acquisire immediatamente il capitale di Gefco, in attesa dell’approvazione finale dell’accordo, previsto nei prossimi mesi, si legge in una nota che è priva di dettagli finanziari.

La Gefco aveva annunciato, la scorsa settimana, come hanno riportato i media francesi, che avrebbe riacquistato il 75% delle sue azioni detenute da RZD dopo che la società statale era entrata nella lista delle sanzioni occidentali, a causa dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.
Stellantis ha confermato in una dichiarazione separata di aver venduto la sua restante quota del 25% in Gefco a CMA CGM.

Il Gruppo francese PSA, (noto legalmente come Peugeot S.A.), che l’anno scorso si è fuso con Fiat Chrysler per formare Stellantis, ha posseduto al 100% Gefco fino al 2012, quando ha venduto una quota del 75% a RZD per 800 milioni di euro (869 milioni di dollari).
La scorsa settimana i media francesi hanno riferito che, dopo l’uscita di RZD, l’attività sarebbe stata probabilmente acquisita da CMA CGM.

Gefco consentirebbe alla divisione logistica di CMA CGM, CEVA, di diventare un leader di mercato nel trasporto automobilistico e di rafforzare la sua presenza in Francia e in Europa, si legge nella nota di CMA CGM. Gefco impiega 11.500 dipendenti in 47 paesi.

Abele Carruezzo