Opere pubbliche: firmati Dpcm per 15 commissariamenti, nominati 12 commissari straordinari

I Dpcm dovranno ora essere registrati dalla Corte dei Conti

Roma. Prosegue l’iter dei commissariamenti delle opere pubbliche. Dopo i pareri espressi dalle competenti Commissioni parlamentari, il Presidente del Consiglio dei Ministri ha firmato i decreti di nomina di dodici commissari straordinari per quindici nuove opere. I Dpcm dovranno ora essere registrati dalla Corte dei Conti. Si conclude così la fase dei commissariamenti avviata con il decreto-legge ‘Sbloccacantieri’ per accelerare la realizzazione di lavori particolarmente complessi.

Le 15 opere attivano una spesa per investimenti pari a 3,25 mld di euro, così ripartiti: 791 milioni di euro al Nord, 72 milioni al Centro e quasi 2,4 miliardi al Sud. 
La maggior parte degli interventi riguarda opere complementari o di sistema a interventi già commissariati con i precedenti due Dpcm del 16 aprile 2021 e del 5 agosto 2021. 

Le opere commissariate:

Infrastrutture stradali 

-Raccordo autostradale Valtrompia (Concesio – Sarezzo – Lumezzane) 
-SS 275 Maglie – Santa Maria di Leuca II lotto – complementare all’intervento  del I° lotto già commissariato con Dpcm del 5 agosto 2021
-SS 1 Aurelia – completamento della variante di Sanremo – complementare agli interventi sull’Aurelia bis, già commissariati con il Dpcm del 5 agosto 2021 

 
Infrastrutture ferroviarie 

-Nodo Ferroviario Bari-Nord – complementare all’ intervento relativo alla tratta di AV Napoli-Bari, già commissariato con il Dpcm del16 aprile 2021 
-Velocizzazione della Milano-Genova – complementare all’intervento relativo al quadruplicamento della tratta Milano Rogoredo – Pavia, già commissariato con il Dpcm del 5 agosto 2021 
-Collegamento ferroviario tra Olbia e l’aeroporto 
-Caltagirone – Gela – ripristino e ammodernamento del tratto ferroviario
-Anello ferroviario di Palermo – completamento II fase
-Brindisi – Raccordo ferroviario

 
Infrastrutture per il trasporto rapido di massa

-Prolungamento dal centro di Catania fino all’aeroporto di Fontana Rossa, complementare all’intervento relativo al potenziamento della Circumetnea di Catania già commissariato con Dpcm del 5 agosto 2021.
-Infrastrutture portuali 
-Porto di Venezia – realizzazione del Terminal container di Montesyndial”   
-Brindisi – Opere di completamento dell’infrastrutturazione del porto

 
Infrastrutture idriche al Sud 

Invaso di Campolattaro (Benevento)
Edilizia statale 
-Palazzo di Giustizia di Milano
-Caserma a Tuscania, sede del Gruppo intervento speciale di Livorno (I° Lotto).

Sulle opere commissariate, che sono di rilevanza esclusivamente locale o regionale, è stata acquisita l’intesa dei Presidenti delle Regioni interessate.