Incendio su nave: Cerus in porto di Brindisi per controlli

Attorno alle 18 di oggi, la nave lascerà la rada e sarà ormeggiata presso la diga di Punta Riso, nel Porto esterno di Brindisi, sotto la vigilanza della Capitaneria di Porto, dei Vigili del Fuoco , della nostra Security e dei servizi tecnici nautici .


Domani, o al più tardi lunedì, saranno ripianate le scorte di CO2 (che sono state utilizzate per soffocare il principio di incendio). Martedì , la nave dovrebbe essere trasferita presso la banchina di Costa Morena Nord, dove saranno scaricati gli altri 52 contenitori di coperta ed essere, quindi, nuovamente spostata a Punta Riso per l’apertura del boccaporto della stiva n3 (interessata dal principio di incendio) al fine di verificare, a cura del Vigili del Fuoco, cause e conseguenze dell’evento verificatosi .

Tutta l’operazione è seguita e coordinata anche dal servizio chimico del porto e Arpa Puglia.