GAC Grecia ruolo chiave nel primo trasferimento nazionale di Gnl da nave a nave

(Foto courtesy GAC)

Trasporto, gestione e supporto logistico per le operazioni fondamentali per stoccare i serbatoi per il prossimo inverno

Pireo-Atene. Il primo trasferimento da nave a nave (Ship To Ship) di gas naturale liquefatto (Gnl) nelle acque territoriali greche è stato completato, la settimana scorsa, con successo e grazie al supporto dei team di trasporto e logistica del progetto di GAC Grecia, fornitore di servizi integrati di trasporto e logistica marittimi.

Circa 140.000 m³ di Gnl sono stati trasferiti dalla petroliera Arctic Princess di Hoegh Norway a GasLog Athens, una nuova unità di stoccaggio galleggiante (FSU) attualmente ancorata a Pachi, a 35 Km. a ovest di Atene. Il contratto prevede il periodo di utilizzo dal 1° novembre 2022 al 31 marzo 2023, secondo le previsioni del ‘Preventive Action Plan’ approvato dall’Autorità della Grecia per la Regolamentazione dell’Energia (Greek Regulatory Authority for Energy, RAE).

L’FSU a pieno carico è ora pronta a integrare il fabbisogno energetico invernale della Grecia integrando il terminale GNL Revithoussa del paese mediterraneo, di proprietà dell’operatore greco del gasdotto (DESFA). La National Natural Gas System Operator S.A. (DESFA) è un operatore del sistema di trasporto del gas naturale in Grecia. È stata costituita nel 2007 come filiale della DEPA infrastrutture. Oltre al sistema di trasmissione, la società gestisce anche le reti di distribuzione del gas in Grecia e il terminale Gnl di Revithoussa.

Per supportare lo storico trasferimento di carburante, GAC Grecia ha agito come agente ufficiale per la gestione di GasLog Athens, nonché agente dei noleggiatori per Arctic Princess e il suo carico.
Inoltre, il Dipartimento di logistica dei progetti dell’Ufficio ha importato sei parabordi speciali dalla Cina e dal Regno Unito, oltre a organizzare il trasporto terrestre e marittimo, lo stoccaggio e l’immagazzinamento, il loro pompaggio, mobilitazione, montaggio, smobilitazione e la loro restituzione sicura.

L’installazione della nuova FSU è stata realizzata in tempi record, a seguito di uno stretto coordinamento tra DESFA e il Ministero ellenico dell’Ambiente e dell’Energia, il Ministero degli Affari Marittimi e della Politica Insulare e l’Autorità di Regolamentazione per l’Energia.

L’avvio delle operazioni della FSU a Revithoussa è stato il risultato di una cooperazione esemplare da parte di tutti i soggetti coinvolti, al fine di garantire la sicurezza dell’approvvigionamento di gas naturale del Paese per il prossimo inverno, mentre, allo stesso tempo, la Grecia sta rafforzando ulteriormente il ruolo strategico che il terminale Gnl di Revithoussa svolge nella più ampia regione del sud-est Europa.

La Grecia ha implementato una serie di misure strategiche per garantire che la domanda di elettricità sia soddisfatta quest’inverno, tra cui il sollecito alla popolazione ellenica di ridurre il consumo di elettricità nelle ore di punta e l’introduzione di sussidi locali.

In tutto il mondo, il Gruppo GAC mira a fornire servizi di trasporto, logistica e marittimi integrati di qualità in modo sostenibile, al servizio dei propri clienti e proteggendo l’ambiente. Il fornitore globale di spedizioni, logistica e servizi marittimi GAC Group ha annunciato la nomina di Pontus Fredriksson come nuovo presidente del Gruppo a partire da gennaio 2023. La storia di GAC iniziò nel 1956 quando l’imprenditore svedese Bengt Lindwall firmò un accordo con due uomini d’affari kuwaitiani per formare la Gulf Agency Company per fornire servizi di agenzia marittima professionale nel paese.

Abele Carruezzo