sabato, Settembre 18, 2021
HomeAuthorityPorto di Taranto: finanziato il Progetto Tiger

Porto di Taranto: finanziato il Progetto Tiger

Si informa che, nell’ambito del Settimo Programma Europeo di Ricerca e Sviluppo Tecnologico (2007-2013) – Trasporti Terrestri (FP7 Sustainable Surface Transport), l’Unione Europea ha approvato e finanziato un progetto sui corridoi europei ferroviari a priorità merci.

Trattasi del progetto TIGER –  Trans-rail Integrated Goods European Express Routes – che Trenitalia – Divisione Cargo – sta realizzando in collaborazione con gli altri partner di progetto: Terminal San Giorgio di Genova, Interporto di Rivalta Scrivia, Regione Liguria e Autorità Portuale di Genova.

Il progetto mira ad incrementare la capacità della rete esistente, a ridurre i costi operativi e la lunghezza dei corridoi, ad integrare le linee esistenti nei vari corridoi europei in corso di realizzazione, ad incrementare i traffici con il ricorso a treni più lunghi e più pesanti ed a creare nuovi mercati per il trasporto ferroviario delle merci, facilitato dai nuovi assi Nord-Sud e Est-Ovest.

Il porto di Taranto risulta interessato dal progetto in quanto lo stesso ha considerato – nell’ambito dei risultati attesi – anche lo sviluppo di nuova accessibilità, mediante l’intermodalità, tra i porti e i punti di destinazione, con conseguente rilancio dei porti del Southern Range (Genova, Gioia Tauro e Taranto).

In considerazione del rilevante interesse dell’iniziativa, i contenuti del progetto saranno presentati, da rappresentanti di Trenitalia – Divisione Cargo – venerdì 16 Marzo p.v., alle ore 11,00, presso la sede dell’Autorità Portuale, alla presenza di operatori privati e pubblici appositamente invitati.

RELATED ARTICLES

Most Popular