sabato, Settembre 18, 2021
HomeNewsInternazionaleGRIMALDI LINES CONTINUA A SOSTENERE LA SALVAGUARDIA DEI CETACEI NEL MEDITERRANEO

GRIMALDI LINES CONTINUA A SOSTENERE LA SALVAGUARDIA DEI CETACEI NEL MEDITERRANEO

Grazie all’accordo sancito con il Dipartimento Difesa della Natura dell’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), e l’Associazione Culturale Scientifica KETOS, Grimaldi Lines continua a contribuire attivamente alla campagna di monitoraggio dei cetacei nel Mediterraneo centrooccidentale, mettendo a disposizione di ricercatori e biologi marini i propri traghetti impiegati tra la Sicilia ed il Continente.

Nel corso del 2011, da giugno a settembre, il traghetto “Catania”, impiegato sulla
tratta Civitavecchia-Catania, ha ospitato regolarmente i ricercatori dell Associazione KETOS che, lavorando sul ponte di comando della nave, hanno registrato i dettagli di ogni avvistamento su un database nazionale, per incrementare le conoscenze della popolazione dei cetacei dei mari dell’Italia meridionale ed individuare lungo le principali rotte commerciali, le aree ad alta densità di cetacei al fine di creare delle mappe che possano prevenire pericolose collisioni tra le navi ed i grossi cetacei.

Durante le 22 traversate realizzate, i ricercatori hanno avvistato ben 194 gruppi di cetacei. Fra le specie avvistate, il piccolo delfinide stenella striata (Stenella coeruleoalba), i delfinidi della specie tursiope (Tursiops truncatus), la balenottera comune, il grampo (Grampus griseus), esemplari di capodoglio e di zifio (Ziphius cavirostris). È stato inoltre avvistato il raro steno (Steno bredanensis), per la prima volta su questa tratta.

A dallo scorso febbraio, Grimaldi Lines ha offerto ai ricercatori KETOS la possibilità di imbarcarsi anche sul traghetto “Translubeca”, lungo la rotta Salerno-Catania, consentendo loro di avvistare per la prima volta un esemplare di globicefalo (Globicephala melas) in prossimità della costa sullo sfondo dell’Etna. “Siamo stati lieti di collaborare ancora con l’ISPRA e l’associazione KETOS per la campagna di monitoraggio dei cetacei nel Mediterraneo”, afferma Francesca Marino, Responsabile passeggeri del Gruppo Grimaldi.

“La partecipazione al progetto sottolinea l’importanza data dal Gruppo Grimaldi ad iniziative a salvaguardia della flora e fauna marina nel Mediterraneo e avvalora la politica aziendale di agire nel rispetto dell’ambiente e del risparmio energetico”, conclude Francesca Marino. Nel futuro, la collaborazione tra il gruppo partenopeo e Ketos sarà ulteriormente estesa ad altri collegamenti Grimaldi Lines nel Mediterraneo.

RELATED ARTICLES

Most Popular