martedì, Settembre 21, 2021
HomeNewsRolex Farr 40 World Championship 2012: per Enfant Terrible-Adria Ferries un inizio...

Rolex Farr 40 World Championship 2012: per Enfant Terrible-Adria Ferries un inizio convincente

Con lo svolgimento di due regate è iniziato il Rolex Farr 40 World Championship di Chicago, evento che ha radunato sulle acque del Lago Michigan una flotta composta da venti imbarcazioni. Il via della prima prova, previsto inizialmente per le 11, è giunto in notevole ritardo rispetto all’orario fissato dal programma: la quasi totale assenza di vento ha infatti costretto il Comitato di Regata a un lungo peregrinare nel tratto di lago antistante la città dell’Illinois, in cerca di una brezza stabile e consistente.

Trovata una leggera pressione da sud, Peter Reggio, avvisato nel frattempo dal rapido sopraggiungere di un fronte perturbato proveniente da nord, è stato svelto nell’approntare il campo e nel dare inizio alle procedure di partenza.

Uscito bene dalla linea di partenza, Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Grael, 3-3) ha dimostrato di avere le carte in regola per puntare a un risultato di prestigio. Affidandosi alle puntuali chiamate di Torben Grael e grazie a spunti prestazionali di rilievo, l’equipaggio di Alberto Rossi si è inserito nel gruppo dei migliori e ha chiuso la prova al terzo posto, anticipato dai campioni uscenti di Transfusion (Belgiorno Nettis-Outteridge, 1-4) e dagli statunitensi di Flash Gordon 6 (Jahn-Hardesty, 2-6).

Un risultato bissato in occasione della seconda regata, vinta da Struntje Light (Schaefer-Holmberg, 18-1) con ampio margine sul sorprendente Heartbreaker (Hughes-Thompson, 19-2).

Finito quarto, Transfusion ha chiuso la prima giornata del Rolex Farr 40 World Championship al comando della classifica provvisoria, con un punto di margine su Enfant Terrible-Adria Ferries che, con 6 punti, anticipa Flash Gordon 6, terzo a quota 8, Charisma (Poons-Bannatyne, 4-5) e Groovederci (Demourkas-Appleton, 5-7).

Decisamente sotto le aspettative l’avvio del favorito della vigilia, Barking Mad (Richardson-Pepper, 16-17). Il Farr 40 del tre volte campione iridato Jim Richardson non è mai entrato in regata e a fine giornata si è ritrovato in fondo alla classifica a pari punti con Kokomo (Walker-Page, 13-20) e Hot Lips (Whitford-Reeser, 17-16).

Il Rolex Farr 40 World Championship riprenderà nella tarda mattinata di domani: il segnale preparatorio della prima prova è fissato per le 11, quando sul campo di regata dovrebbe soffiare un vento da nord prossimo ai 25 nodi. Data in leggera diminuzione con l’avanzare del giorno, la brezza proveniente direttamente dal Canada abbatterà le temperature di una decina di gradi.

Qualora le previsioni dovessero essere confermate, Peter Reggio tenterà di portare a termine tre prove, in modo da presentarsi al giro di boa della manifestazione con metà della serie completata. Ricordiamo infatti che il programma del Rolex Farr 40 World Championship prevede lo svolgimento di un massimo di dieci prove e non ammette scarti. Giovedì 20 settembre, giornata conclusiva, non potranno essere date partenze dopo le ore 15.30.

In occasione del Mondiale Farr 40 di Chicago a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (timone), Torben Grael (tattica), Giovanni Palamà (navigatore), Daniele Cassinari (randa), Gaetano Figlia di Granara (trimmer), Paolo Mascino (trimmer), Pino Acquafredda (drizze), Roberto Strappati (albero), Jacopo Bagnaschi (aiuto prodiere) e Alberto Fantini (prodiere). Del team fa inoltre parte il coach Marco Capitani.

Rolex Farr 40 World Championship
1. Transfusion, Belgiorno Nettis-Outteridge, 1-4, pt. 5
2. Enfant Terrible-Adria Ferries, Rossi-Grael, 3-3, pt. 6
3. Flash Gordon 6, Jahn-Hardesty, 2-6, pt. 8
4. Charisma, Poons-Bannatyne, 4-5, pt. 9
5. Groovederci, Demourkas-Appleton, 5-7, pt. 12

RELATED ARTICLES

Most Popular