Porto di Ancona: Molo Clementino, prosegue iter autorizzativo con Vas Regione Marche a garanzia ambiente, cittadini e di chi lavora in porto

“Al momento si è nella fase della Vas-Valutazione ambientale strategica per l'attuazione della variante localizzata al molo Clementino del porto di .

La Via-Valutazione sarà un ulteriore passaggio previsto dalla legge per la richiesta al dell'Ambiente nella fase di progettazione definitiva ed esecutiva.

L' stessa ha fatto richiesta di verifica di assoggettabilità a Vas alla che ieri 15 ottobre ha risposto confermando l'assoggettabilità. Ora comincia la procedura di Vas che riteniamo imprescindibile per la corretta prosecuzione del progetto avviato.

La verifica di assoggettabilità a Vas-Valutazione ambientale strategica sul banchinamento del molo Clementino da parte della Regione Marche è un passaggio obbligatorio per legge, indispensabile nell'iter autorizzativo a tutela e a garanzia della salvaguardia dell'ambiente, dei cittadini e di chi lavora in porto. Non è un elemento straordinario ma di normale .

La Vas avrà il compito di dare le indicazioni e le prescrizioni che dovranno essere fatte proprie nella progettazione definitiva ed esecutiva da parte dei progettisti.

L'esito di assoggettabilità a Vas, con le prime indicazioni sugli approfondimenti e valutazioni di carattere ambientale da effettuare, consentirà all'Autorità di sistema portuale di redigere un rapporto che analizzi tutti gli aspetti di carattere ambientale prevedendo le relative mitigazioni a tutela dell'ambiente, della salute dei cittadini e di chi lavora in porto in un corretto rapporto dei rispettivi ruoli delle diverse amministrazioni dello Stato”.