martedì, Dicembre 7, 2021
HomeEventiFine settimana all'insegna della Vela, dalla Veleziana agli incontri

Fine settimana all’insegna della Vela, dalla Veleziana agli incontri

Da domenica l’ideale passaggio di testimone tra sport e cultura

Venezia 13 ottobre – In un ideale passaggio di consegne tra sport e cultura, la Compagnia della Vela si accinge a partire con il programma culturale (allegato). Una scelta non casuale quella del fine settimana che darà vita alla 14. edizione della Veleziana.

La volontà del circolo è infatti quella di coniugare, oltre all’aspetto più naturale, cioè quello sportivo, anche quello divulgativo, grazie ad una serie di dieci eventi che si terranno nella sede nautica di San Giorgio.

Un modo, questo, per raccontare il mare anche durante la stagione più fredda, quando lo sport si fa da parte, ma il circolo rimane vivo e vitale, aprendosi alla città.
Il 15 ottobre alle 18 sarà Alex Carozzo (https://it.wikipedia.org/wiki/Alex_Carozzo), il primo navigatore solitario italiano e scrittore, ad aprire il ciclo di eventi. Una serie di opportunità in cui il pubblico potrà assistere alle presentazioni di navigatori, scrittori ed esperti di varie discipline (medico, metereologo, architetto…), con sempre il tema mare a farla da padrone.

Gli incontri «Appuntamenti per parlare di mare» si terranno alle ore 18 in collaborazione con “Mare di carta” e per accedere, gratuitamente, sarà necessario il green pass. Per motivi di sicurezza sanitaria sarà richiesta la conferma di partecipazione all’ indirizzo email incontriculturali@compvela.com.

«Con questa serie di eventi vogliamo fare un omaggio alla città. Nel fine settimana della Veleziana, momento che determina la fine della stagione velica, abbiamo voluto dare il via a questi incontri che ci accompagneranno fino al 18 marzo prossimo, quando si potrà respirare nuovamente l’attività sportiva, quella più naturale per il nostro club», ha esordito il presidente Pier Vettor Grimani. A questo si accompagna però il desiderio della Compagnia della Vela di rimanere in contatto con la città: «Grazie a questi incontri sarà possibile proseguire con la nostra attività divulgativa sulla cultura e le bellezze dell’andar per mare», ha concluso Grimani.

RELATED ARTICLES

Most Popular