sabato, Settembre 25, 2021
HomeNewsMAXI YACHT ROLEX CUP: VERDETTO FINALE

MAXI YACHT ROLEX CUP: VERDETTO FINALE

Giornata conclusiva della Maxi Yacht Rolex Cup che premia come campione del mondo della classe Mini Maxi il nuovissimo Bella Mente di Hap Fauth. Festeggia nella classe Wally il team di Magic Carpet2 di Sir Lindsay Owen Jones; il campione della categoria Racing è Esimit Europa 2, di Igor Simcic,; tra i Racing/Cruising vittoria per Aegir di Brian Benjamin mentre Nilaya di Filip Balcaen è il più super dei Supermaxi.

La quasi totale assenza di vento ha impedito ai 34 maxiyacht di disputare l’ultima prova in mare che avrebbe potuto riservare diverse sorprese a fronte di classifiche molto corte. C’era attesa per il testa a testa finale tra Bella Mente e Ràn: l’equipaggio di Niklas Zennstrom, infatti, con le ultime due regate era riuscito a recuperare il significativo distacco accumulato da Bella Mente portandosi a pari punti. Il podio dei Mini Maxi si chiude dunque con Ràn secondo e Caol Ila R terzo.

Con tre vittorie in tempo corretto su cinque regate disputate, Magic Carpet2 si impone alla guida della Classe Wally, lasciandosi dietro Open Season di Thomas Bscher che riceve comunque il premio come primo classificato tra i soci YCCS partecipanti. Terzo posto per J One di Jean Charles Decaux.

La giornata di oggi avrebbe potuto essere divertente anche per la divisione Racing la cui classifica si chiude con Esimit Europa 2, Velsheda e Highland Fling a pari punti. In base ai punteggi ottenuti nelle quattro prove, è l’equipaggio paneuropeo di Esimit ad aggiudicarsi l’orologio Rolex, il J Class Velsheda e Highland Fling, guidato dal tattico Peter Holmberg, ricevono il premio per il secondo e terzo posto. Durante la premiazione, Igor Simcic di Esimit Europa 2 ha ricevuto anche il Wally Record Trophy come riconoscimento per aver stabilito il record domenica scorsa nella tratta Monaco – Porto Cervo.

Cantano vittoria i membri dell’equipaggio di Aegir che si riscattano dal secondo posto ottenuto lo scorso anno. Il team trainato dal tattico Steve Benjamin si è insediato alla guida della divisione Racing/Cruising il primo giorno e ci è rimasto per tutta la settimana. Si piazza al secondo posto lo Swan 90 Altair seguito da Berenice Bis di Marco Rodolfi.

Brian Benjamin, armatore e timoniere di Aegir esulta per il trionfo: “Avevamo un conto in sospeso dopo esserci andati così vicini lo scorso anno e questa volta è stata una gran soddisfazione poter dimostrare cosa può fare un Carbon Ocean 82. Aegir ha sostenuto una dura battaglia contro Altair e devo dire che loro hanno regatato benissimo. È lusinghiero vincere contro un timoniere di tanta esperienza, soprattutto se penso che questo è il mio secondo anno al timone di un maxi. Vorrei anche ringraziare lo Yacht Club Costa Smeralda per aver ospitato ancora una volta una regata fantastica. La Clubhouse non è seconda a nessun’altra e la Costa Smeralda rimane la più spettacolare area di regata che Madre Natura abbia creato.”

Immensa soddisfazione anche per Nilaya che con quattro vittorie nelle regate della settimana, si porta a casa il trofeo per il secondo anno consecutivo. Il gigante di Filip Balcaen con Bouwe Bekking alla tattica si lascia alle spalle il 45 metri di Albert Buell, Saudade; a chiudere il podio dei Supermaxi il 35 metri Sojana, timonato da Andy Beadsworth.

Durante la cerimonia di premiazione che si è tenuta in Piazza Azzurra, Riccardo Bonadeo, Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, ha espresso i suoi ringraziamenti e il suo entusiasmo per la manifestazione: “Hanno partecipato le barche più spettacolari al mondo e, sebbene sia una flotta altamente competitiva, questa è la prima volta nella storia della Maxi Yacht Rolex Cup in cui non ci sono state proteste. È un enorme soddisfazione. Ciò che rende l’evento così prestigioso sono gli armatori e le barche e sono grato di avere avuto qui una flotta di questo livello nonostante i tempi difficili. La stagione qui a Porto Cervo si chiude con la regata della prossima settimana, ma spero di ritrovarvi quest’inverno a regatare ai Caraibi, presso la nostra nuova sede di Virgin Gorda.”

La cerimonia di premiazione che si è tenuta in Piazza Azzurra ha chiuso questa edizione della Maxi Yacht Rolex Cup, la manifestazione velica organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con IMA (International Maxi Association) e con il title sponsor Rolex, che si conferma anno dopo anno uno degli eventi più prestigiosi della stagione. C’è grande attesa ora per il prossimo appuntamento, nato sempre dalla collaborazione tra YCCS e Rolex, la Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship, in programma dal 10 al 16 settembre.
Foto: Borlenghi

RELATED ARTICLES

Most Popular