venerdì, Settembre 17, 2021
HomeNewsItaliaBrindisi-Corfù: presentata la 28esima edizione della regata internazionale

Brindisi-Corfù: presentata la 28esima edizione della regata internazionale

E’ stata presentata stamattina la nuova edizione della regata internazionale Brindisi-Corfù che si svolgeà dal 12 al 14 giugno, con partenza da lungomare Regina Margherita. “E’ la grande sfida di quest’anno – ha annunciato il presidente del Circolo della Vela Brindisi Livio Georgevich – che costituirà il vero elemento di promozione della città. Ma per noi è una sfida anche riuscire a ripetere il numero record di iscrizioni dello scorso anno”.

Quest’anno, tra tecnologia e gusto, con numerosi appuntamenti dedicati al food come il Negramaro Wine Festival, l’evento sportivo si arricchisce di tanti significati. “Crediamo in questo programma di iniziative – ha spiegato il sindaco Mimmo Consales – per promuovere Brindisi e consentire agli equipaggi che arriveranno di godere di una città più modena”.

Ma alla regata faranno da sfondo anche altre inziative sportive. Particolare attenzione è stata rivolta alla solidarietà. Il 9, infatti, l’associazione “A gonfie vele verso la vita” ha organizzato una serie di regate dedicate alle associazioni di volontariato.

La società Perauto fornirà nuovamente alle imbarcazione in gara un tracker, un segnalatore di posizione che utilizza il sistema Gps per acquisire la propria posizione, che poi invia attraverso la rete della telefonia mobile ad un server internet. L’operatore, attraverso un login protetto, è così in grado di ricostruire la scia di ogni barca ed avere il quadro completo dell’andamento della regata. Quest’anno saranno impiegati i tracker della Yellow Brick, quanto di meglio ci sia in circolazione: vengono usati in regate famosissime che si svolgono spesso in condizioni proibitive, come la Sidney-Hobart e la Fastnet.

“Abbiamo grande orgoglio nel presentare questa regata – ha spiegato Alfredo Malcarne, presidente della Cameradi commercio d Brindisi e di Assonautica – e puntiamo anche a potenziare l’offerta con una serie di progetti in collaborazione con la Regione. La Cambusa di Assonautica è un progetto con cui miriamo ad accogliere 1.500 persone in una lunga tavolata di accoglienza”.

 

Francesca Cuomo
Foto: Vincenzo Tasco

RELATED ARTICLES

Most Popular