sabato, Settembre 18, 2021
HomeNewsItaliaPorto di Brindisi: ecco la Levante in porto

Porto di Brindisi: ecco la Levante in porto

Il porto di Brindisi cerca di consolarsi dopo la perdita, si spera temporanea, dei collegamenti marittimi con Corfù-Cefalonia-Zante e lo fa con una nuova linea marittima per Igoumenitsa: stiamo parlando della Harmonica Lines, società di Salonicco, la quale ha noleggiato per un anno dal gruppo Visentini la motonave “Levante” battente bandiera italiana. Si tratta dell’ex ro-ro “Lazio”, unità costruita nel 1994 nei cantieri navali di Palermo per conto della Tirrenia di navigazione: oltre 150 metri di lunghezza per una unità che fa del suo garage articolato su tre livelli il suo piatto forte.

La Levante infatti può trasportare oltre 120 tir e mira a conquistarsi una fetta dei volumi di traffico tir dall’Europa occidentale sino ai Balcani e alla Turchia attraverso l’autostrada Egnatia-Odos. La nave, dopo l’acquisto da parte del gruppo Visentini, è stata sottoposta a lavori per oltre 500mila dollari che hanno interessato la sabbiatura e la pitturazione esterna nonché la sistemazione del garage e la ristrutturazione degli interni: vi sono all’interno 25 nuove cabine, ciascuna da 4 posti, un bar ed un self service gestiti da un cuoco italiano.

Si tratta di una vittoria per Brindisi poiché la nave era inizialmente destinata a Bari ma i tempi di percorrenza della rotta ed il minor costo del carburante hanno giocato un ruolo fondamentale nella scelta del porto di Brindisi. Si era temuto per l’avvio di questa nuova rotta a causa dell’altezza della nave la quale poteva collidere con il cono d’atterraggio ed una serie di prescrizioni dell’Enac sull’area di Costa Morena- Punta le Terrare: tuttavia un tempestivo test di verifica, richiesto dall’armatore, ai tecnici del RINA, ha confermato che la Levante non supera i 36 metri, limite oltre il quale va richiesta una deroga alla Capitaneria di Porto(vedere Eurocargo Catania e Ravenna che superano i 42 metri di altezza). Sono in corso in queste ore le ispezioni della nave da parte dell’Autorità portuale e della Capitaneria di Porto di Brindisi: dall’esito dei test dipenderà la data effettiva di avvio della nuova linea marittima.

La Levante si appresta ad essere lanciata per un servizio annuale con partenze ogni giorno dal porto di Brindisi alle ore 11, arrivo ad Igoumenitsa nella prima serata ed infine rientro a Brindisi alle ore 7 del giorno successivo: si discute circa la possibilità di utilizzare l’open deck per i camperisti. L’agente portuale e generale per l’Italia della Harmonica Lines è l’agenzia marittima “Albatros srl” di Franco Aversa: per eventuali informazioni contattare l’agenzia al numero 0831-1982370.

 

Stefano Carbonara

RELATED ARTICLES

Most Popular