Home » Italia, News » Porto di Genova: nuove aree a Spinelli per i vuoti a Prà-Voltri

Porto di Genova: nuove aree a Spinelli per i vuoti a Prà-Voltri

GENOVA – Nuovi spazi, e più grandi, per il gruppo Spinelli nel porto di Prà-Voltri. Si tratta di 57 mila metri quadrati accanto al terminal Psa di Prà, consegnati ufficialmente questa mattina nel corso di una cerimonia. Il gruppo utilizzava già un’area da 20 mila metri quadrati attraverso la società Voltri terminal Riparazioni, ma all’ interno del terminal contenitori. I nuovi spazi che li sostituiscono sono invece esterni, più vicini allo svincolo autostradale.

“In quest’area abbiamo fatto contratti per 500 mila contenitori e questo agevola anche Vte che avrà spazio per prendere nuovi armatori” spiega Aldo Spinelli. L’area sarà utilizzata dallo società del gruppo Spinelli per le attività di manutenzione dei contenitori vuoti e la preparazione dei reefer (quelli refrigerati) per il riempimento, mentre il terminal Psa di Prà riguadagna nuovi spazi in una fase di forte crescita dei traffici.

Alla cerimonia hanno partecipato il numero uno di Psa in Italia e ad del terminal, Gilberto Danesi, Aldo Spinelli, il presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar ligure occidentale Paolo Emilio Signorini, il presidente della Regione Giovanni Toti e il sindaco di Genova Marco Bucci.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=51643

Scritto da su Gen 9 2018. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab