sabato, Settembre 18, 2021
HomeNewsItaliaTurista rischia l'annegamento: salvato dalla Capitaneria di porto di Brindisi

Turista rischia l’annegamento: salvato dalla Capitaneria di porto di Brindisi

Un turista bellunese di 24 anni in vacanza in Puglia è stato salvato grazie all’intervento della Capitaneria di porto di Brindisi e dei vigili del fuoco mentre faceva il bagno nelle vicinanze di lido Mezzaluna, sul litorale di Carovigno.

Il giovane si è tuffato in mare ma non è più riuscito a tornare a riva a causa del forte vento di maestrale, che soffiava alla velocità di 30 nodi. A dare l’allarme sono stati alcuni bagnanti che dalla riva si sono accorti del giovane in difficoltà.

Un elicottero dei vigili del fuoco ha localizzato il naufrago, che era riuscito ad aggrapparsi alla boa di un corridoio di lancio per natanti, ad un centinaio di metri dalla riva.

Per metterlo in salvo la Capitaneri è intervenuta con un acquascooter, l’unico mezzo che avrebbe potuto raggiungere il naufrago: il fondale infatti era troppo basso per una motovedetta. Il turista è stato poi accompagnato per accertamenti al Pronto soccorso dell’ospedale di Ostuni.

Francesca Cuomo

Foto: Simone Rella

RELATED ARTICLES

Most Popular