mercoledì, Settembre 29, 2021
HomeNewsCOPPA D'AUTUNNO A PALERMO: I VINCITORI

COPPA D’AUTUNNO A PALERMO: I VINCITORI

Vento, acqua piatta e sole. Non si poteva volere niente di più per la flotta a inviti radunata dal CUS Palermo per la Coppa d’Autunno. Il vento è già presente nel Golfo di Palermo fin dal primo mattino ed il Comitato piazza il campo in pochi minuti. E’ tutto pronto per le 10.30 e si parte puntuali. 15 nodi di vento e tutta la flotta si getta compatta sulla linea di partenza.

L’X41 “Curaddau” e il Comet 45S “Elima” danno subito dimostrazione della loro potenza e le due barche si staccano sul resto del gruppo. Ma su Acchiappasogni di Ugo Polizzoti e su Alvarosky di Francesco Siculiana ieri non sbagliano nulla. A bordo di Curaddau ed Elima hanno la necessità di viaggiare a tutta per mettere tra se e la flotta abbastanza spazio per annullare il compenso. Alvarosky e Acchiappasogni non perdono mai di vista Curaddau e procedono senza alcuna sbavatura. La prova in tempo compensato andrà ad Alvarosky. Subito dietro Acchiappasogni e Cattivik.

Tra i Gran Crociera ieri Oxidiana in grande spolvero. Ignazio Cusumano conduce un gruppo affiatatissimo e non cede neanche un millimetro alla partenza. Anche lui ha necessità di far viaggiare la barca in questa giornata di bel vento. Arriverà primo sul traguardo mantenendo un distacco che gli permetterà di vincere la prova anche in tempo compensato. Subito dietro Saludem, il Genesi 43 di Antonio Sorce, che migliora le sue prestazioni settimana dopo settimana.

Dopo quasi due mesi di regata, quando oramai manca l’ultima giornata di prove in programma per il 16 dicembre, tutto ricomincia a Palermo. La classifica dei Gran Crociera vede appaiati in testa Oxidiana e Blue Moon, subito dietro sempre la coppia formata da Saludem e Scursunera di Giorgio Chiri. Tra i Crociera/Regata, Acchiappasogni riprende la testa della classifica con un solo punto di vantaggio su Curaddau e Cattivik di Manfredi Miceli. Tra quattordici giorni si riparte così da zero, per giocarsi la vittoria finale in una sola giornata.
Foto: Nuccio

RELATED ARTICLES

Most Popular