venerdì, Settembre 24, 2021
HomeNewsMAXI YACHT ROLEX CUP: GIOCHI ANCORA APERTI

MAXI YACHT ROLEX CUP: GIOCHI ANCORA APERTI

Sono tornati a sfidarsi nelle acque della Costa Smeralda i 34 giganti che partecipano alla Maxi Yacht Rolex Cup, la manifestazione in calendario fino a sabato 8 settembre, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con IMA (International Maxi Association) e con il title sponsor Rolex. Protagonisti oggi di due regate a bastone, non cedono il passo agli avversari Magic Carpet2, ancora al comando della Wally Class, e Bella Mente che con gli altri Mini Maxi sta disputando il Campionato Mondiale della Classe. Al termine di un percorso costiero di circa 36 miglia si riconfermano leader della loro divisione Nilaya e Aegir, rispettivamente Supermaxi e Racing/Cruising, mentre Velsheda riconquista la vetta dei Racing.

Doppia vittoria in tempo corretto nei due bastoni per Magic Carpet2 che non intende perdere terreno e rimane alla guida della nutrita divisione Wally con le sue otto imbarcazioni. A rincorrerlo Open Season, il 29 metri di Thomas Bscher e J One affidato alla tattica di Jens Christensen.

Con tre vittorie e due secondi posti realizzati fino ad ora, Hap Fauth e il suo Bella Mente, nato dal progetto di Judel/Vrolijk, incrementano il distacco sugli altri Mini Maxi. Lo inseguono nella classifica overall Ràn che, con il tattico Adrian Stead, oggi ha ottenuto una vittoria importante nella seconda regata di giornata e Jethou, con il veterano di Coppa America Brad Butterworth alla tattica, protagonista di una buona giornata con un secondo e un terzo posto in tempo corretto.

Con un maestrale di 10 nodi, che è andato poi aumentando fino a 15, i Supermaxi, i Racing e i Racing/Cruising sono partiti alla volta dell’Isola dei Monaci, prima boa naturale del percorso, per poi dirigersi alla Secca di Tre Monti. Da lì hanno proseguito verso nord in direzione Barettinelli per poi rientrare in porto dopo aver lasciato a dritta l’Isola dei Monaci.

Nonostante il 66 metri Hetairos sia stato il primo Supermaxi a tagliare il traguardo in tempo reale, anche il terzo giorno di regate è targato Nilaya che, avendo ottenuto per la terza volta il miglior tempo corretto, consolida il suo primo posto nella classifica overall davanti al 35 metri di Peter Harrison Sojana e al Wally 148 Saudade che vanta Jesper Radich alla tattica.

Invariata la situazione dei Racing/Cruising. Brian Benjamin al timone del suo Aegir è autore di un’altra ottima prestazione che gli permette di continuare a guidare la divisione. A un solo punto di distanza lo rincorre lo Swan 90 Altair, il migliore di oggi in tempo corretto, seguito da Berenice Bis con Tiziano Nava, già tattico di Azzurra in Coppa America.

Combattutissima la sfida nella categoria Racing dove si registra una classifica overall molto corta con un solo punto di distacco tra i primi tre. A guidare la flotta il J Class Velsheda che oggi si è conquistato la vittoria in tempo corretto davanti ad Highland Fling, vincitore di categoria della scorsa edizione. Terza posizione overall per l’equipaggio pan-europeo di Esimit Europa 2 che, nonostante sia stato anche oggi il primo a tagliare il traguardo, ottiene solo un terzo posto in tempo corretto.

L’appuntamento è per domani, venerdì 7 settembre, alle 11.30 con previsioni di maestrale intorno ai 10 nodi. Per ulteriori informazioni riguardo la Maxi Yacht Rolex Cup contattare l’Ufficio Stampa, visitare il sito www.yccs.com o seguire l’evento sul profilo Twitter dello Yacht Club. I risultati completi sono disponibili online.
Foto: Borlenghi

RELATED ARTICLES

Most Popular