Home » Authority, News, Porti » Nominato il nuovo Segretario Generale dell’AdSP del Mar Ionio

Nominato il nuovo Segretario Generale dell’AdSP del Mar Ionio

PORTO DI TARANTO – Il Comitato di Gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio ha deliberato, nel corso dell’odierna seduta, in merito alla nomina del nuovo Segretario Generale dell’Ente.

I componenti hanno, infatti, votato all’unanimità la delibera n. 05/2021, accogliendo la proposta del Presidente Sergio Prete di individuare, quale nuova guida della Segreteria Tecnico-Operativa dell’Ente, il Dr. Roberto Settembrini, manager tarantino con spiccata esperienza in ambito logistico e solido background nella gestione economico-finanziaria e dello sviluppo delle risorse umane.

Roberto Settembrini subentra all’uscente Segretario Generale Fulvio Lino Di Blasio, recentemente indicato dal Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini quale nuovo Presidente dell’AdSP del Mare Adriatico Settentrionale e che, a valle dell’iter di nomina attualmente in corso, si appresta a ricoprire un nuovo, prestigioso incarico nel porto di Venezia.

Il Presidente Prete ha rinnovato i propri ringraziamenti all’uscente Segretario Generale Di Blasio, per l’impegno e la professionalità dimostrata nel corso del suo incarico quadriennale conclusosi lo scorso 7 maggio, durante il quale Di Blasio ha operato contribuendo in maniera virtuosa al processo di innovazione e rilancio del Porto di Taranto.

Il Dr. Settembrini, in considerazione della comprovata esperienza manageriale e qualificazione professionale, andrà a perfezionare e rendere ancora più performante l’assetto organizzativo dell’AdSP al fine di sviluppare e valorizzare tutte le funzioni dell’Ente, completare il processo di infrastrutturazione materiale ed immateriale, nonché dare attuazione a quanto previsto dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza con particolare riferimento ai Green Ports.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=83318

Scritto da su Mag 11 2021. Archiviato come Authority, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab