venerdì, Settembre 17, 2021
HomeNewsInternazionaleLa Russia naviga il Mare Artico

La Russia naviga il Mare Artico

La Russia ormai ha deciso di solcare la via d’acqua, nuovo passaggio, creatosi con il disgelo dei ghiacci del Mare Artico e si appresta a dominare altre nuove rotte.

Intervenendo alla riunione del Consiglio Marittimo di Naryan-Mar Artico, la settimana scorsa, il Ministro delle Finanze russo, Deputato Sergei Ivanov ha detto che il piano finanziario per la costruzione di sei nuove navi “rompighiaccio” è stato approvato e si attende l’esito della gara d’appalto per decidere in quale cantiere costruirle.

Tre di queste nuove navi devono essere a propulsione nucleare, gli altri avranno i motori diesel, ha sottolineato il Ministro. Il Vice Presidente del Consiglio ha dato incarico alla United Shipbuilding Corporation, società statale russa, di espletare la ricerca tecnica-economica-finanziaria per trovare i migliori cantieri adatti alla costruzione dei rompighiaccio;

tale società comprende una serie di cantieri migliori e più grandi della Russia, compresi i cantieri Sevmash e Zvezdochka a Severodvinsk; e non si esclude di contattare cantieri non russi, come quelli di provata esperienza finlandesi.

Abele Carruezzo

RELATED ARTICLES

Most Popular