giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeNauticaDiportoNautica da diporto: pubblicato l’annuario 2020

Nautica da diporto: pubblicato l’annuario 2020

Roma. Il “Diporto Nautico in Italia – Anno 2020”, prodotto in occasione del 61° Salone Nautico Internazionale di Genova, con Prefazione del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, è un annuario statistico di settore realizzato dall’Ufficio di Statistica dell’Amministrazione con il contributo del Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, delle Capitanerie di Porto e degli Uffici Marittimi Dipendenti, dell’ISTAT, degli Uffici della Motorizzazione Civile e delle Autorità di Sistema Portuale.


Pe l’occasione, il Ministro ha dichiarato: “Le statistiche ed i dati contenuti in questa pubblicazione risultano di significativa utilità per conoscere lo stato, l’evoluzione e le iniziative di programmazione e rilancio dell’intero comparto”.


Il volume, inserito nel Programma Statistico Nazionale di competenza di questa Amministrazione, è composto da una sezione di sintesi, da cinque capitoli e da un’appendice statistica e normativa che evidenziano, con tabelle, grafici e commenti, i principali risultati di rilevazioni ed elaborazioni statistiche ufficiali su infrastrutture e consistenza del naviglio da diporto, patenti nautiche, sinistri, commercio con l’estero di settore ed attività svolta dalle Capitanerie di Porto.


Nella prefazione il Ministro Giovannini ha sottolineato come il settore della nautica da diporto, insieme al suo considerevole indotto,  sia “uno storico volano di sviluppo dell’economia” e costituisca “una eccellenza per il nostro Paese”. Nonostante la gravissima crisi pandemica,  che ha interessato anche la nautica da diporto “il settore e l’indotto stanno progressivamente tornando ai livelli pre-Covid, con una fase di ripartenza – ha spiegato il Ministro Giovannini – densa di positive prospettive per il pieno rilancio dell’intero comparto e del turismo, in un contesto di particolare, crescente, attenzione per le tematiche di sostenibilità ambientale”.

Nell’ambito del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza, ha concluso Giovannini “l’impegno del nostro Ministero è finalizzato a sostenere ed a promuovere lo sviluppo e la crescita della nautica da diporto e del suo indotto, ammodernando le infrastrutture portuali, migliorando la capacità attrattiva dei luoghi turistici valorizzando ulteriormente le strutture ricettive, promuovendo una nuova cultura marittima, nel rispetto del tessuto sociale ed economico del territorio, nell’ottica della transizione tecnologica e della sostenibilità ambientale”

RELATED ARTICLES

Most Popular