lunedì, Settembre 20, 2021
HomeNewsItalia Cup Laser 2012-prima tappa: prima giornata a Taranto

Italia Cup Laser 2012-prima tappa: prima giornata a Taranto

L’appuntamento più atteso del 2012 per la vela pugliese, l’Italia cup di Laser, prende il via nella giornata di oggi con ben 200 laser iscritti. Le condizioni meteo prevedevano un vento sui 4-6 nodi da sud, in rotozione antioraria verso sud-est.

Le 200 imbarcazioni hanno preso il mare alle ore 12, con la partenza della prima prova prevista per le 13.
Un vento troppo debole non ha però permesso l’inizio della regata in orario, facendo anche temere di non poter disputare nessuna prova di giornata, ma fortunatamente l’attesa di 2 ore è stata premiata dall’arrivo di una brezza di 5-7 nodi da SE che ha permesso ai regatanti di disputare almeno una delle 2 prove previste.

La classe standard, con 44 iscritti tra cui il prossimo atleta Olimpico a Londra 2012 Michele Regolo, è partita per prima. Dopo una falsa partenza, le 45 imbarcazioni hanno dovuto combattere con un campo di regata molto difficile, con continui salti di vento e un intensità  dello stesso variabile fino a scendere in alcuni frangenti sotto i 5 nodi.

I timonieri che hanno scelto la destra del campo di regata sono stati inizialmente premiati, per poi essere notevolmente penalizzati da un sinistro netto nel terzo finale della prima bolina. La regata per chi si è tenuto sulla destra è diventata subito in salita, mentre chi ha tenuto la sinistra nella parte finale della bolina ha potuto combattere per le prime 20 posizioni.

Alla fine della regata, Michele Regolo ha affermato che la prima bolina, determinante per l’esito della regata, andava affrontata facendo molta attenzione a mantenere il ritmo e rimanere sempre in fase con il vento, e ha sottolineato che l’approccio migliore per arrivare nelle prime posizioni era una prima parte della bolina nel centro destra del campo, per poi andarsi a prendere il sinistro da metà  bolina in poi,sinistro che, però, come afferma il nostro atleta Olimpico, era difficile da prevedere.

L’unica prova disputata ha visto vincente Tommaso Centonze, del C.V. Torbole, seguito in seconda posizione da Michele Regolo della Sez.Vela Guardia di finanza e in terza posizione da Airò Andrea del Circolo Vela Bari, miglior piazzamento per l’VIII zona.
Da sottolineare, oltre all’inatteso esploit del Barese Andrea Airò, l’ottimo piazzamento in 11ma posizione del master Giovanni Annicchiarico del S.C. Marina di Pulsano il quale nella precedente Italia Cup, tenutasi sempre a Taranto in ottobre, era stato penalizzato notevolmente da una squalifica per la regola 42.

Nella classe radial, suddivisa in 2 batterie ciascuna con 45 iscritti, la classifica provvisoria vede nelle prime 4 posizioni Cosentino Laura Y.C.Cortina d’Ampezzo,Basti Silvia C.V.Portocivitanova,Marimon Giovannetti Laura del circolo nautico Livorno e Parisi Pietro del C.V Torbole.

Per la giornata di domani sono previsti dai 10 ai 13 nodi di SSE con pioggia e ,fortunatamente, 12 gradi di temperatura. La partenza della prima prova è fissata per le ore 11.

Andrea Palminteri

RELATED ARTICLES

Most Popular