giovedì, Ottobre 28, 2021
HomeNauticaCantieriFINCANTIERI: DISSEQUESTRATO CANTIERE DI MONFALCONE

FINCANTIERI: DISSEQUESTRATO CANTIERE DI MONFALCONE

TRIESTE – Fincantieri comunica che in data odierna la Procura della Repubblica di Gorizia ha disposto il dissequestro delle aree del proprio stabilimento di Monfalcone, sottoposte a sequestro lo scorso 29 giugno. A far data da domani riprenderà l’attività lavorativa di tutto il personale coinvolto nel ciclo produttivo del cantiere.
Fincantieri ringrazia il Governo, le istituzioni e tutti coloro che nei giorni scorsi si sono espressi a favore della tutela della società e del diritto al lavoro, che va sempre salvaguardato, soprattutto  quando non viene messa in discussione la sicurezza e la salute dei lavoratori.
Con sorpresa la società ha appreso che contemporaneamente alla notifica del decreto di dissequestro, su disposizione della stessa Procura, è stato notificato al direttore dello stabilimento isontino un avviso di garanzia relativo ad un procedimento per asserite violazioni della disciplina in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale.

RELATED ARTICLES

Most Popular