martedì, Settembre 21, 2021
HomeNewsItaliaIl saluto agli equipaggi che partiranno domani per la Brindisi-Corfù

Il saluto agli equipaggi che partiranno domani per la Brindisi-Corfù

Orgogliosi del record di iscrizioni fatto registrare in questa 27esima edizione, oggi gli organizzatori della regata internazionale Brindisi-Corfù hanno salutato tutti gli equipaggi he domani partiranno dal porto interno. Tra i 136 iscritti ci sono team molto variegati: si passa da un equipaggio di padre e figlio tedeschi nella categoria “Two handed” ad un equipaggio israeliano composto da sole donne nella classe ORC.

“E’ stato un record particolarmente inaspettato – ha ammesso Livio Georgevich, presidente del Circolo della vela di Brindisi – e, nonostante le difficoltà di avere i lavori sul lungomare, siamo riusciti ad ottenere un gran risultato”.

Nuove le partecipazioni di barche olandesi e inglesi mentre c’è la riconferma di un equipaggio francese. Ovviamente a questi si aggiungono i tradizionali equipaggi provenienti da Grecia, Montenegro, Serbia e Russia peraltro in leggero calo. Questo è probabilmente dovuto anche alle numerose nuove transadriatiche che si disputano dalla Puglia verso Croazia, Montenegro ed Albania.

“C’è stato uno sforzo comune per qualcosa che possa essere utile a tutta la città – ha spiegato il presidente dell’Autorità portuale Hercules Haralambides – così come stiamo cercando di puntare sul settore crocieristico”.

L’anno scorso i partenti furono 111 appartenenti a 37 Circoli, italiani e stranieri, di 7 nazioni per un totale di oltre 900 membri di equipaggio. La sera del 12 nel “Med Village”  di piazza Lenio Flacco, che si affaccia sul porto, avrà luogo la presentazione ufficiale della regata che si concluderà con una girandola di fuochi d’artificio.

Grande entusiasmo e un augurio a tutti gli equipaggi sono stati espressi sia dal presidente del Coni Nicola Cainazzo e dal rappresentante dell’ottava Zona Fiv Raffaele Ricci.

 

Francesca Cuomo

Foto: Vincenzo Tasco

 


RELATED ARTICLES

Most Popular