Home » Authority, Centro, News » Adsp del Tirreno Centrale: bilancio e programmi

Adsp del Tirreno Centrale: bilancio e programmi

SALERNO – Ad un anno dall’insediamento del Comitato di gestione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, si è svolta a Salerno una conferenza stampa sul bilancio delle attività portate a termine e sui programmi di lavoro per il 2018. Hanno partecipato Pietro Spirito, Presidente AdSP Mar Tirreno Centrale e i componenti del Comitato di Gestione: Gaetano Criscuolo, Arturo Faraone, Luigi Iavarone, Umberto Masucci.

Tra gli interventi in corso o da programmare, tra gli altri, sul territorio salernitano: Salerno Porta Ovest – I stralcio e II lotto, infrastrutture di security, lavori urgenti di spianamento dei fondali del porto Commerciale di Salerno, Modifica imboccatura Porto Masuccio Salernitano, Prolungamento della scogliera a protezione del bacino di S. Teresa. Proprio su Porta Ovest, il presidente Spirito ha detto: “si tratta di un cantiere strategico non solo per il porto ma anche per la città perché determina il sistema complessivo di viabilità.

Dobbiamo considerare il progetto nel suo insieme: è importante completare la galleria, ma soprattutto bisogna continuare a fare gli svincoli perché il beneficio per la città sarà quando si ha uno svincolo coerente con il sistema delle autostrade. Dunque, non solo bisogna completare il 55% di galleria che è ancora ferma, ma dobbiamo ragionare a sistema anche sul tema degli svincoli”.

Nel bilancio delle attività l’approvazione di numerose delibere nel 2017 e del piano operativo triennale 2017/19, all’approvazione del Regolamento di funzionamento del Comitato di gestione, all’approvazione del bilancio di previsione per il 2018.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=51721

Scritto da su Gen 13 2018. Archiviato come Authority, Centro, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab