Home » Italia, News » Costa Concordia: subentrano Titan e Micoperi

Costa Concordia: subentrano Titan e Micoperi

Cambio della guardia al Giglio per le operazioni che riguardano la Costa Concordia. Si è concluso oggi, segnala la struttura commissariale della Protezione civile sull’isola, il passaggio di consegne con le società Smit Salvage e Neri, il cui personale ha lasciato oggi l’isola: le ditte Titan Salvage e Micoperi sono subentrate nelle operazioni di caretaking del fondale circostante la nave, che continueranno parallelamente all’avvio delle attività propedeutiche alla rimozione dello scafo.

Prosegue intanto, scrive la struttura commissariale per l’emergenza, l’ordinaria attività attorno al relitto: «anche nella giornata di oggi, unità navali delle forze dell’ordine hanno svolto regolarmente l’ordinaria vigilanza e assistenza in mare, condotta nello specchio d’acqua circostante il relitto. Personale della Capitaneria di Porto ha verificato il corretto posizionamento del sistema di panne antinquinamento e assorbenti, svolgendo inoltre la consueta attività di verifica dei marker che registrano i movimenti della nave».

«Non risultano anomalie da segnalare nè nei movimenti della Costa Concordia monitorati dagli esperti del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Firenze, nè nei rilevamenti ambientali assicurati da Ispra e Arpat. Nei prossimi giorni -conclude la nota- l’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente eseguirà inoltre nuovi campionamenti delle acque all’interno della nave, finalizzate anche al monitoraggio ambientale nella fase di rimozione dello scafo».

Leggi anche:

  1. Costa Concordia: finite le ispezioni programmate per i tre ponti
  2. Costa Concordia: ancora ricerche per i dispersi
  3. Costa Concordia: rimozione è priorità anche per armatore
  4. Costa Concordia: proseguono le ricerche degli ultimi due dispersi
  5. Costa Concordia: fondali saranno liberati

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=9505

Scritto da Redazione su mag 26 2012. Archiviato come Italia, News. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab