Home » Ambiente, Italia, Marinas, News, Porti » Piccola tartaruga marina salvata dalla Guardia Costiera di Brindisi

Piccola tartaruga marina salvata dalla Guardia Costiera di Brindisi

Brindisi-La Capitaneria di porto di Brindisi, nel tardo pomeriggio riceveva una segnalazione telefonica da parte di alcuni cittadini mediante “NUMERO BLU 1530”, in merito alla presenza di un piccolo esemplare di tartaruga marina in difficoltà in località spiaggia del granchio rosso nei pressi di Punta Penna del Comune di Brindisi.


Prontamente veniva inviata in zona una pattuglia per il recupero dell’esemplare marino, nonché veniva avvisata l’autorità veterinaria per le prime cure del caso.
Successivamente il piccolo esemplare veniva consegnato al personale specializzato del Centro Recupero tartarughe di Torre Guaceto, al fine di essere curata e monitorata, per il successivo rilascio in mare.


Si ricorda che la Sale Operativa delle Capitaneria di Porto di Brindisi è attiva giornalmente e ininterrottamente, e può essere contattata telefonicamente al numero 0831521022 o all’indirizzo e-mail cpbrindisi@mit.gov.it mentre, per le sole emergenze in mare, attraverso il “Numero Blu” 1530.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=81840

Scritto da su Feb 18 2021. Archiviato come Ambiente, Italia, Marinas, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab