lunedì, Settembre 20, 2021
HomePortiMarinasPorto di Villanova: il sindaco ordina la rimozione delle alghe

Porto di Villanova: il sindaco ordina la rimozione delle alghe

Vista la precaria situazione igienico-sanitaria venutasi a creare nello specchio acqueo interno al porticciolo di Villanova dovuta al notevole ed improvviso accumulo di residui di poseidonia oceanica che, per processi di putrefazione, danno luogo alla formazione di miasmi ed esalazioni che risultano di nocumento all’abitato oltre che ai tanti passanti, turisti e diportisti, il sindaco di Ostuni, avv. Domenico Tanzarella, sentito l’assessore all’ambiente ed ecologia, dr. Giuseppe Santoro, ha disposto all’ufficio tecnico,  con apposita ordinanza n. 9 del 14 marzo, “di intervenire con urgenza ed immediatezza per eliminare la persistente condizione di attuale pericolo”.

Come ogni anno, il fenomeno si ripresenta con tutte le sue problematicità e polemiche legate al turismo e all’immagine che i luoghi danno ai forestieri e turisti che arriveranno per il prossime periodo pasquale di fine mese. Anche questa volta, nelle parti più raccolte del bacino del porticciolo di Villanova, ingenti quantità di alghe si sono accumulate andando a produrre un cattivo odore.

Una problematica vicenda che ha visto impegnato in prima persona il sindaco che ha sollecitato gli organi preposti affinchè eliminino il problema e diano soluzione all’eliminazione del cattivo odore e alla cattiva immagine che queste alghe danno del porticciolo di Villanova.

In questo modo, eliminando ogni polemica che possa scaturire da questa situazione dovuta alle correnti marine che trasportano queste poseidonie morte, il sindaco Tanzarella ha sollecitato gli organi comunali ad intervenire e ha detto che: “Per quanto attiene alla presenza delle alghe nel porto di Villanova, purtroppo il problema si ripresenta con cadenza annuale anche quest’anno si provvederà a ripulire il porto dalle alghe”.

RELATED ARTICLES

Most Popular