Home » Ambiente, Diporto, Europa, Infrastrutture, Internazionale, Nautica, News, Porti, Trasporti, Turismo » MSC CROCIERE: NUOVO TERMINAL A BARCELLONA

MSC CROCIERE: NUOVO TERMINAL A BARCELLONA

-La Compagnia ha avuto l’ok a costruire e gestire un nuovo terminal nel porto catalano.
-Entrerà in servizio nel 2024 e permetterà a MSC Crociere di aumentare il numero degli ospiti

Ginevra– MSC Crociere ha ottenuto dal CdA del Porto di Barcellona l’approvazione finale per la costruzione e la gestione di un nuovo terminal crociere in esclusiva. La concessione prevede la realizzazione di un terminal innovativo di 11.670 metri quadrati che MSC Crociere avrà in gestione per 31 anni. Il valore dell’investimento finale da parte di MSC Crociere per il progetto del nuovo terminal, che sarà operativo a partire dal 2024, è stimato in 33 milioni di euro. A breve inizieranno i lavori di costruzione.

“Siamo soddisfatti di poter contare su questa nuova concessione a Barcellona, città strategica non solo per la divisione crociere, ma anche per l’intero Gruppo MSC, con le attività cargo e traghetti. Il nuovo terminal crociere è un’ulteriore testimonianza dell’impegno di lunga durata del Gruppo MSC nei confronti della città di Barcellona e della Catalogna” ha dichiarato Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises. “Insieme al famoso architetto catalano Ricardo Bofill costruiremo un nuovo terminal all’avanguardia, destinato a diventare un punto di riferimento per la bellissima città di Barcellona e a generare un impatto economico ancora più rilevante grazie ai nostri ospiti sempre più numerosi che raggiungeranno Barcellona per imbarcarsi su una delle nostre navi, molti dei quali trascorreranno ulteriori giorni in città prima o dopo la loro vacanza a bordo”.
 
Il progetto del nuovo terminal dimostra anche l’impegno di MSC Crociere per la sostenibilità ambientale, in quanto la struttura sarà dotata di impianti di alimentazione a terra e potrà effettuare operazioni di bunkeraggio di Gas Naturale Liquefatto (GNL), il combustibile fossile considerato tra i più puliti al mondo.

Questo progetto permetterà a MSC Crociere di consolidare la propria presenza a Barcellona, che è già uno dei porti più importanti del Mediterraneo occidentale in cui opera la Compagnia.

Il nuovo terminal sarà dotato di impianti di alimentazione a terra e sarà adibito alle operazioni di rifornimento di GNL, permettendo così a MSC Crociere di schierare a Barcellona un numero maggiore di navi di nuova generazione con il minor impatto ambientale, compresa MSC World Europa, la prima nave da crociera della Compagnia alimentata a GNL che entrerà in servizio alla fine del 2022.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=84091

Scritto da su Giu 3 2021. Archiviato come Ambiente, Diporto, Europa, Infrastrutture, Internazionale, Nautica, News, Porti, Trasporti, Turismo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab